Il programma di certificazione generica è un'area importante del progetto nazionale prioritario "Salute", la cui attuazione è iniziata nel 2006 in Russia. Il suo obiettivo è migliorare la qualità dell'assistenza medica alle donne incinte, alle donne in travaglio e ai bambini del primo anno di vita, motivando finanziariamente le istituzioni sanitarie nei risultati del loro lavoro, stimolando una sana competizione tra di loro..

Sulla base del certificato generico, il personale medico fornisce assistenza medica al livello più alto possibile, poiché le organizzazioni che partecipano al programma ricevono denaro dal Fondo di previdenza sociale (FSS) della Russia (nella quantità stabilita dallo stato) per la qualità e il volume richiesto dei servizi medici forniti.

Il programma include i seguenti servizi medici:

  • gestione della gravidanza nelle cliniche prenatali;
  • ostetricia e assistenza medica per donne e neonati nell'ospedale di maternità;
  • visite mediche preventive di bambini del primo anno di vita in una clinica per bambini.

Un certificato di nascita conferisce a una donna il diritto di scegliere autonomamente un istituto medico per la gravidanza, il parto e la successiva osservazione preventiva (dispensaria) del bambino.

Che cos'è un certificato generico e che aspetto ha

Il certificato generico è un documento di stretta responsabilità ed è protetto dalla contraffazione dei prodotti stampati. Il modulo del certificato è approvato dall'Ordine del Ministero della Salute e dello Sviluppo Sociale della Federazione Russa del 28 novembre 2005 n. 701 (come modificato il 05/08/2009), che contiene le istruzioni per la compilazione da parte delle istituzioni sanitarie, le specifiche di contabilità e conservazione.

Il certificato generico è composto da sei parti: il certificato generico stesso, la parte staccabile e tre tagliandi.

La colonna vertebrale - rimane nell'organizzazione medica che ha rilasciato il certificato di nascita (di regola, nella clinica prenatale) e serve come conferma del fatto che la donna ha ricevuto il documento. Indica il sesso e la data di nascita del bambino.

Biglietto numero 1 - destinato al pagamento di servizi medici per l'osservazione ambulatoriale (ambulatoriale) delle pazienti durante la gravidanza.

Biglietto numero 2 - viene utilizzato per pagare i servizi resi da istituti ostetrici in condizioni di degenza (ospedale). Una donna presenta questo coupon al momento del ricovero in ospedale.

Certificato di nascita - conferma il fatto di fornire assistenza medica durante la gravidanza, il parto e il periodo postpartum, oltre a condurre visite mediche preventive del bambino durante il primo anno di vita. Emesso separatamente (senza tagliandi) dalle istituzioni ostetriche al momento della dimissione. Il pagamento non viene effettuato.

Biglietto numero 3-1 - per pagare le visite mediche preventive di un bambino (bambini) nato durante i primi 6 mesi. vita.

Biglietto numero 3-2 - per pagare i servizi per la visita medica di un bambino nato (bambini) durante i secondi 6 mesi.

L'importo del certificato di nascita nel 2019

Nel 2019, l'importo del certificato di nascita, come negli anni precedenti, è di 11 mila rubli. Questa somma è composta da più parti:

  • 3 mila rubli - per pagare i servizi di assistenza prenatale (per ogni donna incinta);
  • 6 mila rubli - all'ospedale di maternità (per ogni donna che partorisce, indipendentemente dal numero di bambini nati);
  • due volte 1000 rubli (ogni sei mesi) - alla clinica per bambini (per ogni bambino con gravidanze multiple).

Il pagamento per i servizi con certificati generici viene effettuato dall'ente territoriale del Fondo di previdenza sociale, dove le organizzazioni mediche inviano i buoni.

Quando i buoni del certificato non vengono pagati?

Casi in cui non sono pagabili tagliandi di certificati generici:

  1. Biglietto numero 1:
    • osservazione di una donna incinta in una clinica prenatale per meno di 12 settimane;
    • se durante la gravidanza vieni osservato in una clinica a pagamento (clinica prenatale).
  2. Biglietto numero 2:
    • morte della madre e (o) del bambino nella maternità ospedaliera (ad eccezione dei casi di gravidanza multipla, quando è stata salvata la vita della madre e di almeno un figlio);
    • parto fuori maternità: in ambulanza, centro paramedico e ostetrico, a domicilio (anche con successivo ricovero e osservazione di una donna e di un neonato in ospedale);
    • per parto retribuito (in un'organizzazione medica commerciale).
  3. Biglietto numero 3:
    • morte di un bambino durante il periodo delle visite mediche;
    • registrazione in una clinica per bambini dopo il 3 ° mese di vita;
    • condurre esami preventivi nei primi 6 mesi. completato dopo che il bambino ha 1 anno (n. 3-1) o per il secondo 6 mantello. iniziato dopo 1 anno di performance (n. 3-2);
    • quando ti registri in una clinica a pagamento.

Inoltre, vengono prese in considerazione le violazioni generali dei requisiti legali per l'emissione e l'esecuzione di certificati generici, in cui non viene effettuato alcun pagamento..

Come ottenere un certificato generico e quali documenti sono necessari per ottenerlo

Le organizzazioni che partecipano al programma di garanzie statali per la fornitura gratuita di cure mediche ai cittadini (previsto dall'articolo 80 della legge federale del 21.11.2011 n. 323-FZ) e ai programmi territoriali di garanzie statali possono rilasciare certificati generici.

Per ottenere un certificato generico sono necessari i seguenti documenti:

  • passaporto (o altro documento di identità);
  • polizza assicurativa sanitaria obbligatoria (MHI);
  • certificato di assicurazione dell'assicurazione pensionistica obbligatoria (SNILS).

Qualsiasi donna con cittadinanza russa può ricevere un certificato di nascita. I cittadini stranieri possono rilasciare un certificato generico se hanno un documento che conferma la residenza legale in Russia.

Il fatto del lavoro, dell'età gestazionale ostetrica, della presenza di altri bambini non vengono presi in considerazione per l'ottenimento del certificato di nascita. L'assenza di una polizza assicurativa medica obbligatoria, SNILS o di un documento che confermi l'iscrizione nel luogo di residenza / soggiorno non costituisce motivo per rifiutarsi di rilasciare un certificato generico, a condizione che i motivi della loro assenza siano indicati nelle colonne corrispondenti dei tagliandi.

Quando viene rilasciato un certificato di nascita a una donna incinta?

In una situazione standard, questo documento viene rilasciato presso la clinica prenatale del policlinico dove la donna viene osservata durante la prossima visita dal medico per un periodo di 30 settimane (con gravidanze multiple - 28) o più.

Quando osservato in diverse cliniche prenatali (che non è vietato secondo il programma), il certificato di nascita viene rilasciato dall'istituzione in cui la donna incinta è stata registrata per il periodo più lungo (almeno 12 settimane). Tali casi sorgono, ad esempio, quando si cambia il luogo di residenza o insoddisfazione per la qualità della fornitura di servizi (competenza di uno specialista).

Per ottenere un certificato in un policlinico, è necessario venire regolarmente per gli esami programmati, altrimenti potrebbe non essere effettuato il pagamento per i servizi di assistenza prenatale. Se una donna era in ospedale o in cura termale, questo periodo è compreso nel periodo di osservazione continua.

Nei casi in cui una donna incinta viene osservata in una clinica privata (a pagamento), è possibile ottenere un certificato di nascita presso la clinica prenatale del luogo di residenza / soggiorno (il coupon n. 1 non è pagabile).

Ricezione in un ospedale di maternità e in una clinica per bambini

In pratica, ci sono situazioni in cui una donna incinta, al momento del ricovero in maternità, non ha tra le mani un certificato di nascita:

  • con l'inizio della nascita prematura;
  • smarrimento del documento rilasciato;
  • non riceverlo prima.

Se una donna entra nell'ospedale di maternità senza certificato di nascita, l'istituto ostetrico prende misure per ottenerlo sulla base della carta di scambio del paziente attraverso la clinica prenatale. In mancanza di tale opportunità, l'ospedale di maternità ha il diritto di rilasciare un certificato in proprio (con il timbro FSS sul tagliando n. 1 "Non soggetto a pagamento").

Se il certificato di nascita non viene rilasciato nell'ospedale di maternità, allora la clinica pediatrica può anche adottare misure per ottenere il certificato di nascita inviando una richiesta alla clinica prenatale o all'ospedale di maternità, o emettere un nuovo certificato (con il marchio FSS sui tagliandi n. 1 e n. 2 "Non soggetto pagamento "). Ciò si verifica, ad esempio, quando un bambino di età inferiore a 3 mesi viene adottato e successivamente registrato per la sorveglianza medica durante il primo anno di vita..

Differenze dalla carta di scambio di una donna incinta e un libro dispensario

Il certificato di nascita è un documento finanziario, sulla base del quale vengono effettuati i pagamenti con l'istituzione sanitaria che ha fornito alla donna e al bambino i servizi medici appropriati.

A differenza di un certificato, una carta di scambio può essere emessa non solo nello stato. istituzione, ma anche in una clinica a pagamento. Puoi ottenerlo da uno specialista che effettua la supervisione medica. Nella maggior parte dei casi, dato alle mani a 30 settimane di gravidanza.

Il documento contiene le seguenti informazioni:

  • clinica prenatale su una donna incinta;
  • ospedale per la maternità della donna dopo il parto (compilato nel luogo di nascita e restituito alla clinica prenatale);
  • ospedale di maternità per un neonato (compilato nel luogo di nascita per ogni bambino e trasferito alla clinica pediatrica).

Un libro dispensario per una donna incinta viene rilasciato a una donna immediatamente dopo la registrazione in una consultazione. Ad ogni visita a uno specialista, vengono inseriti i risultati delle misurazioni (ad esempio, pressione sanguigna, circonferenza addominale), analisi, esami e altre informazioni dettagliate sul corso della gravidanza. La futura mamma può in qualsiasi momento, se necessario, fornire informazioni complete sulle caratteristiche del corso della gravidanza.

Se la gestante è ufficialmente impiegata, le viene rilasciato anche un certificato di incapacità al lavoro - congedo per malattia per gravidanza e parto.

È possibile incassare il certificato generico?

I mezzi di certificati generici possono essere utilizzati solo nelle organizzazioni mediche: per pagare il lavoro di specialisti, dotare i servizi medici. attrezzature, fornendo alle donne incinte e alle donne durante il parto le medicine necessarie (cibo aggiuntivo).

Le cliniche commerciali non partecipano al programma. I fondi trasferiti ai certificati di nascita non possono essere utilizzati per pagare i servizi a pagamento - come pagamento parziale per un ospedale di maternità commerciale o medici privati.

Ultime novità nel 2019

Dal 2019, il Fondo di previdenza sociale (FSS) prevede di passare ai certificati generici elettronici. Oggi più del 50% delle istituzioni mediche del Paese sono collegate alla gestione elettronica dei documenti (tagliandi per un appuntamento con un medico, certificati elettronici di assenza per malattia, ecc.).

Il certificato elettronico generico è il passo successivo nel passaggio dalla documentazione cartacea a quella digitale. Permetterà:

  • semplificare la procedura di registrazione;
  • accelerare il processo di pagamento;
  • risolvere il problema dell'interazione tra le organizzazioni mediche che partecipano al programma.

Inizialmente, il progetto sarà lanciato come pilota (prova) in diverse regioni della Russia. In caso di corretta attuazione, tutte le entità costituenti della Federazione Russa saranno collegate ad essa.

Inoltre, a partire dal 2020, tutte le spese non assicurative (compresi i pagamenti per i certificati di nascita) saranno finanziate esclusivamente dal bilancio federale mediante un trasferimento tramite il Fondo di assicurazione sanitaria obbligatoria (MHIF).

L'importo totale del finanziamento per il programma dei certificati di nascita dipende direttamente dal tasso di natalità; non vi è alcun aumento o diminuzione dell'importo dei pagamenti per un certificato. Nei prossimi anni, si prevede di spendere per pagamenti per certificati generici dal bilancio dello Stato:

  • nel 2019 - 15,9 miliardi di rubli;
  • nel 2020 - 15,9 miliardi di rubli;
  • nel 2021 - 15,6 miliardi di rubli.

Come ottenere un certificato generico e cosa farne?

Il certificato generico è una parte importante del programma di miglioramento della salute e dell'organizzazione. Qualsiasi agenzia governativa coinvolta nella gravidanza o nel parto riceve un importo fisso per la fornitura di servizi medici. Questo documento è stato introdotto per motivare i professionisti a fornire un'assistenza di qualità alle donne..

Cosa serve?

Il certificato viene fornito alle donne in gravidanza indipendentemente dalla regione di residenza e di registrazione. Si distinguono i seguenti obiettivi della sua esistenza:

  1. il diritto di scegliere autonomamente una clinica prenatale, un policlinico e un ospedale per la maternità, dove devi essere sotto la supervisione di specialisti;
  2. ambiente competitivo nella sanità, dallo sviluppo dell'embrione alla nascita di un bambino;
  3. migliorare la qualità dei servizi forniti nel campo della medicina;
  4. analisi delle statistiche sulla fertilità.

Grazie al certificato generico, più del 90% dei servizi viene pagato nelle seguenti aree:

  • monitorare lo sviluppo dell'embrione;
  • ostetricia;
  • assistenza sanitaria di base per un bambino;
  • osservazione dispensaria di un bambino.

L'obiettivo principale dell'introduzione del certificato è stimolare l'interesse delle istituzioni mediche nel fornire un'assistenza di migliore qualità nel campo dell'ostetricia, ginecologia e pediatria.

Nel 2020, una donna incinta ha l'opportunità di scegliere qualsiasi ospedale per la maternità che fa parte del progetto All-Russian Health. Può rivolgersi a qualsiasi organizzazione di sua scelta e gli specialisti sono obbligati ad accettarla per fornire i servizi necessari.

Caratteristiche del documento

Come ottenere un certificato per una donna? Inizialmente, viene fornito nella clinica cittadina o nella clinica prenatale, dove vengono osservate le donne incinte. Il documento viene fornito dal medico curante per un periodo di 30 settimane per una gravidanza normale e 28 settimane per una gravidanza multipla. La condizione principale per la fornitura è la gestione continua della donna e l'osservazione ambulatoriale per almeno 12 settimane.

Il formato e le modalità di compilazione sono determinati dall'Ordine del Ministero della Salute e dello Sviluppo Sociale n. 701 del 28 novembre 2005. Il documento può essere compilato solo dalle istituzioni mediche di bilancio del sistema statale o municipale che hanno una licenza per lavorare nel campo dell'ostetricia e della ginecologia.

Per facilitare la navigazione, alcune parti sono realizzate con strisce rosa e verdi. Prima di tutto, sono necessari per le istituzioni per il pagamento nominale per servizi complessi:

  1. osservazione da parte di un ginecologo durante lo sviluppo dell'embrione e quindi del feto;
  2. specialisti in visita per una visita medica di routine;
  3. analisi regolari;
  4. esame medico dell'hardware - ecografia, risonanza magnetica, ECG, doppleroscopia;
  5. osservazione in ospedale se necessario;
  6. ricovero programmato in maternità e, se necessario, emergenza;
  7. monitorare il bambino e la donna in travaglio dopo il parto.

I documenti generici sono atti strettamente responsabili. Il modulo è realizzato su carta con un proprio sistema di sicurezza.

Servizi e diritti delle donne secondo il certificato di nascita

Questo documento è valido nelle istituzioni mediche di qualsiasi livello: regionale, municipale, federale. Questo può essere non solo un consulto femminile e un ospedale per la maternità, ma anche una clinica per bambini. Per il pieno utilizzo del certificato, è importante conoscere l'elenco dei servizi che sono inclusi in esso..

Una donna può scegliere autonomamente una clinica prenatale e un ospedale per la maternità. È consentito selezionare una clinica per bambini per monitorare un bambino nel primo anno di vita. Inoltre, se il medico non è adatto al sito, è consentita la scelta di singoli specialisti..

Il biglietto numero 1 è necessario per visitare la clinica prenatale, ma implica esami gratuiti e regolari da parte di un ginecologo. Comprende il monitoraggio dello sviluppo del bambino, l'ascolto di lui con la definizione di una scadenza, la misurazione del peso e il monitoraggio di una donna incinta. Sono disponibili test e procedure per monitorare il corretto sviluppo e crescita del bambino:

  • CTG ed ecografia secondo la scadenza;
  • analisi del sangue generale;
  • esame del sangue per test glucosio-talento, RW e HIV;
  • esame per malattie congenite o ereditarie in una fase iniziale;
  • visita medica generale, inclusi terapista, oftalmologo, neurologo e ORL;
  • passare la sala ECG;
  • se necessario, viene fornito il supporto di un assistente sociale e di uno psicologo;
  • fornire vitamine;
  • osservazione in ospedale secondo le indicazioni.

Il coupon numero 2 viene utilizzato in ospedale per quanto segue:

  1. collocamento nel reparto prenatale, compreso il passaggio delle procedure e dei pasti richiesti;
  2. nascite da un team di équipe mediche, tra cui un ginecologo, ostetrica, neonatologo, chirurgo e infermieri;
  3. se necessario, un taglio cesareo, prescritto senza pagamento;
  4. sollievo dal dolore durante il travaglio;
  5. cibo per un bambino in assenza di latte;
  6. follow-up postpartum;
  7. prescrivere le prime vaccinazioni per il bambino.

Il resto dei buoni è destinato al monitoraggio di un neonato e fino a 1 anno. Sono necessari per quanto segue:

  • visita sistematica dal pediatra una volta al mese se il bambino gode di buona salute;
  • visita a domicilio di un medico durante il primo mese di vita una volta alla settimana;
  • esame programmato di specialisti a 1, 6 e 12 mesi di vita;
  • Ultrasuoni dell'addome, delle cosce e del cervello;
  • vaccinazioni secondo il calendario previsto.

Vantaggi del certificato

Molti, avendo ricevuto un documento, non sanno cosa farne. Viene rilasciato a una donna per la presentazione in una clinica prenatale, un ospedale per la maternità e una clinica per bambini dopo la nascita di un bambino..

Nella clinica prenatale, ti permette di ricevere gratuitamente vitamine e farmaci prescritti dal tuo medico. Nell'ospedale di maternità, avere un documento ti consente di non pagare siringhe, contagocce, l'introduzione di ossitocina e altri farmaci. Non è destinato a pagare un taglio cesareo o un'anestesia epidurale su richiesta del paziente, ma i suoi fondi sono diretti alle procedure richieste in un caso particolare.

Coloro che vengono osservati in un centro medico privato hanno la possibilità di ottenere un certificato presso la clinica. Ma per legge, nessuno è obbligato a restituire l'equivalente dell'importo non speso su di esso. Se prima la futura mamma doveva contattare la clinica prenatale nel luogo di residenza o registrazione, ora può scegliere un posto conveniente o il miglior specialista.

Composizione del documento

Il certificato ha una struttura specifica che si applica a diverse istituzioni e servizi medici. Il documento include quanto segue:

  1. Uno stub che conferma il fatto di fornire un certificato. Resta presso l'istituzione che ha emesso il documento. Di solito si tratta di una clinica cittadina o di una consultazione femminile.
  2. Biglietto numero 1. È destinato a pagare i servizi di supervisione ambulatoriale nella clinica prenatale. I fondi del bilancio vengono convogliati attraverso di essa per pagare il lavoro dei medici. Inoltre, viene rimborsata la fornitura di medicinali e vitamine e viene migliorata la fornitura di attrezzature mediche..
  3. Biglietto numero 2. Viene emesso per pagare i servizi dell'ospedale di maternità non solo per il parto stesso, ma anche il periodo di recupero successivo e le cure primarie del bambino. Viene fornito cibo aggiuntivo alla donna e vengono forniti farmaci secondo necessità. Deve essere presentato in ospedale, ma il tagliando non viene utilizzato per il parto retribuito.
  4. Certificato vuoto. È necessario per confermare il fatto della fornitura di assistenza e viene rilasciato senza i tagliandi 1 e 2 dopo la dimissione dall'ospedale.
  5. Biglietto numero 3-1. Utilizzato nel luogo di osservazione del bambino nei primi 6 mesi. Allo stesso tempo, è importante che sia registrato fino a 3 mesi di vita..
  6. Biglietto numero 3-2. Previsto per i successivi 6 mesi di monitoraggio preventivo del bambino.

Che aspetto ha un certificato generico:

Di conseguenza, i buoni vengono trasferiti a determinate istituzioni mediche, previa fornitura dei quali è possibile il pagamento. L'organizzazione potrebbe non ricevere un risarcimento dal bilancio dello Stato se i documenti vengono eseguiti in modo errato o se sono state effettuate violazioni nella fornitura dei servizi.

Cosa è necessario fornire?

Le regole di registrazione sono le stesse per tutti, indipendentemente dall'ordine di nascita dei bambini. Il certificato viene rilasciato dietro presentazione del pacchetto minimo di documenti:

  1. SNILS;
  2. polizza di assicurazione medica obbligatoria;
  3. passaporto.

In assenza di SNILS o polizza di assicurazione medica obbligatoria, viene apposto un segno appropriato indicando il motivo. Dopo la registrazione, la frequenza dal medico osservante deve essere regolare, con una lunga pausa di 3 mesi o più, sorgeranno difficoltà con le pratiche burocratiche.

Ogni cittadino russo può contare sulla ricezione di un documento generico, indipendentemente dall'esperienza lavorativa, dallo status, dall'età e dallo status sociale. I cittadini stranieri possono contare su di lui per ricevere servizi completi. Ma è necessario rilasciare un permesso di soggiorno temporaneo o un permesso di soggiorno.

Se una delle fasi di una donna è stata osservata in un centro medico a pagamento, il timbro "non soggetto a estradizione" viene apposto sulla parte corrispondente. Il certificato può essere rilasciato su una carta di scambio dopo il parto, per presentarlo alla clinica pediatrica.

Il costo totale è di 11 mila rubli, che sono distribuiti in questo modo:

  • per cliniche prenatali - 3000 rubli;
  • per un ospedale di maternità - 6.000 rubli;
  • per l'osservazione del dispensario di un bambino, 1000 rubli per ogni sei mesi del primo anno di vita.

Se la gestante era iscritta in più policlinici, il tagliando veniva assegnato a quello in cui il periodo di osservazione era più lungo. Non è consentito ricevere fondi in mano invece di un certificato.

Dove consegnare il certificato di nascita dopo il parto? Dopo il ritorno dall'ospedale, un pediatra di una clinica per bambini o un'infermiera deve venire dal bambino. Il documento viene consegnato a loro o tramite contatto diretto per la registrazione di un bambino. Potrebbe esserci una colonna vertebrale con informazioni sul bambino. Puoi tenerlo per te o fornirlo alla clinica prenatale.

A quali fondi non possono andare?

Viene fornito un documento generico solo per il rimborso delle prestazioni mediche relative alla gravidanza, al parto e all'assistenza all'infanzia. Questo non ha nulla a che fare con il sostegno finanziario alla futura mamma. I fondi non possono essere incassati e spesi per altri scopi. Ad esempio, una donna ha l'opportunità di sottoporsi a un controllo di routine con un dentista che segnalerà eventuali problemi. Ma servizi aggiuntivi come l'impianto dentale non sono disponibili con un certificato..

Questo documento non può essere utilizzato non solo per pagare la gestione della gravidanza e del parto in una clinica privata. Non possono pagare in tutto o in parte i servizi in un istituto medico di bilancio se un contratto è firmato su base commerciale. Inoltre, non è consentito pagare per servizi che non sono inclusi nel programma di assistenza medica obbligatoria..

Che tipo di aiuto non può essere pagato?

Una donna ha la possibilità di trattenere i coupon se ritiene che i servizi non siano forniti per intero o con un livello di qualità insufficiente. Passare buoni è un suo diritto, non un obbligo.

Nella maggior parte dei casi, il costo stabilito non è sufficiente a coprire tutti i servizi forniti. Ma nel quadro del pacchetto principale del governo, questo importo è ritenuto sufficiente.

Se è necessaria un'attenzione speciale per le complicanze identificate, l'assistenza non è inclusa nel campo di applicazione del certificato di nascita. Ciò richiederà riserve aggiuntive, sebbene l'istituto medico non possa esigere il loro pagamento dalla donna.

Cosa non è permesso

Questo documento verrà rilasciato per ogni figlio successivo mantenendo l'importo stabilito. I passaggi seguenti non funzioneranno con un certificato generico:

  • ripristinare in caso di danneggiamento o smarrimento;
  • ottenere soldi in contanti;
  • incassare o vendere ad altri;
  • pagare con fondi per servizi in un centro medico privato.

Senza un certificato, la clinica e l'ospedale di maternità non possono rifiutarsi di registrare un neonato, per prendere il parto. Secondo la legge, una donna stessa sceglie un ospedale per la maternità che le si addice sotto tutti gli aspetti. Poiché l'ospedale di maternità riceve denaro per il paziente, di solito non ci sono problemi con la scelta di un istituto.

In caso di emergenza, un'ambulanza porterà la donna in travaglio al più vicino ospedale di maternità. Puoi scegliere un istituto medico solo se ci sono indicazioni per il ricovero in un centro medico specializzato.

Se non è stata precedentemente rilasciata alcuna documentazione generica

Se la gravidanza è stata gestita in un centro commerciale, il certificato viene fornito a 30 settimane per una gravidanza normale e 28 settimane per una gravidanza multipla. Puoi ottenerlo nella clinica prenatale o nella clinica del tuo luogo di residenza. In questo caso, il certificato non è destinato a pagare la gestione della gravidanza, poiché tali servizi non sono stati effettivamente forniti dall'istituto medico statale. È necessario per la consegna all'ospedale di maternità e successivamente al policlinico dei bambini.

In pratica, una donna può entrare in un ospedale per la maternità senza un documento di nascita nei seguenti casi:

  1. l'inizio del parto prematuro;
  2. non ricevuto in anticipo o è andato perso;
  3. la donna era sotto osservazione in una clinica a pagamento, che non ha il diritto di rilasciare un certificato;
  4. adozione di un bambino di età inferiore a 1 anno.

In caso di mancata presentazione dei documenti, l'ospedale di maternità lo riceverà autonomamente tramite la clinica prenatale. Per questo, viene utilizzata una carta di scambio, che è stata rilasciata nella fase di monitoraggio di una donna incinta. Se ciò non è possibile, la direzione dell'ospedale di maternità viene fornita di un certificato con una parte di strappo a pagamento, lasciando solo le parti per la clinica dei bambini..

Se i genitori intendono osservare il bambino in una clinica commerciale, il certificato potrebbe non essere affatto necessario. Al momento dell'iscrizione si stipula un contratto o si stipula una polizza VHI, i cui costi non sono rimborsati dallo Stato, essendo su iniziativa personale dei genitori.

In caso di adozione di età inferiore a 1 anno o se una donna si rivolge a un centro medico retribuito senza sostegno statale, il certificato verrà rilasciato presso la clinica pediatrica. I coupon 1 e 2 sono elencati come annullati. Ma l'elenco dei documenti per l'invio di un documento sarà lo stesso del resto.

Di conseguenza, per ottenere un documento generico, è necessario recarsi presso la clinica prenatale del luogo di gravidanza o di residenza. È meglio farlo in tempo prima della fine della 12a settimana di gravidanza per ricevere il documento il prima possibile. Ma la sua assenza non può portare a un rifiuto di accettare il parto, la registrazione di un bambino in una clinica per bambini.

Certificato generico: rispondiamo a tutte le domande

Molto spesso, le donne incinte nelle cliniche prenatali affrontano un trattamento scortese e l'incompetenza dei dipendenti. Tuttavia, questo non si verifica in tutte le istituzioni mediche. Esistono ospedali per la maternità e cliniche prenatali abbastanza buoni in cui specialisti altamente qualificati si prendono cura di una donna e di suo figlio, cercando di creare le condizioni più favorevoli per loro..

A cosa serve un certificato generico? Questa domanda è rilevante per molte donne. Il certificato è stato creato per proteggere una donna incinta da servizi medici di scarsa qualità. Questo documento finanziario le dà il diritto di scegliere qualsiasi clinica prenatale o ospedale per la maternità che le piace, anche se l'istituto si trova in una città vicina o in un'altra regione. Pertanto, avendo questo documento a portata di mano, non è affatto necessario recarsi all'ospedale che si trova nel luogo di residenza..

Si è già detto sopra che i certificati mirano a migliorare la qualità dei servizi medici. In che modo questi documenti influenzano le istituzioni sanitarie? Il fatto è che il certificato è un documento di tipo finanziario. Rappresenta la somma di denaro che riceverà in futuro l'istituto medico scelto dalla donna in travaglio. Gli ospedali per la maternità sono interessati a migliorare la qualità dei servizi, perché più è alta, più le donne si rivolgeranno a loro per chiedere aiuto..

Il denaro ricevuto dalle istituzioni mediche può essere speso per migliorare le attrezzature o per l'acquisto di farmaci che vengono dati gratuitamente alle donne incinte mentre si trovano in un istituto medico.

Cos'è un certificato generico?

La struttura di questo documento ha subito modifiche significative dal 2006. In precedenza, era composto da 4 parti (3 tagliandi e 1 parte di registrazione), e ora è composto da 6 parti:

  • parte di registrazione (colonna vertebrale);
  • coupon numero 1;
  • coupon numero 2;
  • coupon numero 3.1;
  • coupon numero 3.2;
  • il certificato stesso.

Questo documento finanziario presenta somiglianze con un congedo per malattia.

La parte di registrazione del certificato generico conferma che il documento è stato emesso. Una donna lascia una spina dorsale nell'istituto medico in cui ha ricevuto il certificato.

Il biglietto numero 1 è destinato a pagare il lavoro del personale della clinica prenatale, in cui è stata osservata una donna incinta per più di 12 settimane. Questa parte del documento finanziario viene inviata dall'istituto medico al Fondo di previdenza sociale. È lui che paga la quantità di denaro richiesta..

Il coupon n. 2 è destinato a un ospedale per la maternità. L'ospedale di maternità può riceverlo solo se il parto è andato a buon fine. I servizi dell'istituzione non saranno pagati dal Fondo di previdenza sociale se la madre è morta o il bambino è morto.

I buoni n. 3.1 e n. 3.2 coprono i costi delle cliniche per bambini. Il primo viene rilasciato a un istituto medico che monitora lo sviluppo di un bambino nei primi 6 mesi della sua vita. Il biglietto numero 3.2 è destinato a un'istituzione sanitaria che ha fornito servizi durante la seconda metà della vita del bambino.

La donna riceve il documento principale (senza tagliandi) al momento della dimissione dall'ospedale. Perché hai bisogno di un certificato generico? Conferma il fatto che il gentil sesso è stato assistito durante la gravidanza e il parto. Il documento ancestrale indica la data in cui è nato il bambino. Viene anche fatta una nota sul suo peso e altezza. Il documento principale (senza tagliandi) viene emesso insieme a uno speciale promemoria contenente informazioni utili sulle responsabilità e sui diritti delle donne nell'ambito dell'attuazione del progetto nazionale "Salute".

Chi ha diritto a un certificato di nascita?

Il diritto a ricevere un certificato è riservato al gentil sesso nella posizione, ovvero:

  • persone che sono cittadini della Federazione Russa;
  • persone senza cittadinanza (stranieri) e residenti legalmente in questo paese.

Dove e quando viene rilasciato il certificato generico?

Le consultazioni delle donne sono responsabili dell'emissione di questo documento finanziario. Una donna incinta può ottenerlo presso l'istituto che monitora la sua gravidanza..

Quando viene rilasciato il certificato generico? Il documento può essere ricevuto non prima di 30 settimane. Solo durante questo periodo il medico darà alla donna la carta necessaria per il prossimo esame. Un'eccezione sono le gravidanze multiple. In questa situazione, le cliniche prenatali hanno il diritto di rilasciare certificati dalla 28a settimana di gravidanza.

Ci sono casi in cui le donne vengono osservate durante la gravidanza in istituzioni non statali che non hanno il diritto di rilasciare un documento generico. Cosa fare in questo caso? Non preoccuparti di questo. Nessuno rimarrà senza un certificato. Per ottenerlo è necessario contattare la clinica prenatale situata nel luogo di residenza.

Documenti necessari per ottenere un certificato generico

Come ottenere un certificato generico nel 2013? Questa domanda è affrontata da molti del gentil sesso in una posizione. Non sono necessarie molte scartoffie per ottenere un certificato generico. Hai solo bisogno di:

  1. Un documento che funge da carta d'identità (passaporto; certificato di nascita, se la donna non ha compiuto i 14 anni);
  2. Polizza di assicurazione medica obbligatoria assicurazione;
  3. Certificato di assicurazione di assicurazione pensionistica obbligatoria;
  4. Carta di scambio di una donna incinta (è inserita dal personale della clinica prenatale).

Ogni donna può ricevere un certificato: sia un'adulta che una minorenne. La presenza o l'assenza di lavoro non viene presa in considerazione.

Si consiglia di preoccuparsi di raccogliere in anticipo i documenti necessari in modo da non cercare i pezzi di carta richiesti all'ultimo momento. Se tutti i documenti sono disponibili, non sarà difficile ottenere un certificato generico.

Se nell'elenco non sono specificati gli ultimi due documenti (politica OMS, SNILS) o uno di essi, il certificato può ancora essere emesso. Allo stesso tempo, viene lasciato un segno che indica il motivo della mancanza dei documenti necessari.

Il costo del certificato di nascita nel 2013

Questo documento finanziario viene rilasciato a una donna incinta in modo assolutamente gratuito. Tutte le spese sostenute dalle istituzioni mediche sono rimborsate dal bilancio.

Il costo totale del certificato generico nel 2013 è di 11 mila rubli, che sono distribuiti come segue:

  • 3 mila rubli vengono ricevuti da una consultazione femminile presentando un coupon numero 1;
  • 6 mila rubli vengono pagati all'ospedale di maternità dopo la presentazione del coupon numero 2;
  • 1.000 rubli sono destinati all'istituzione che ha ricevuto il coupon numero 3.1;
  • Un'istituzione riceve 1000 rubli presentando un numero di coupon 3.2.

Una donna non può incassare fondi in alcun modo, poiché non sono assistenza finanziaria per una donna in travaglio, ma sono destinati a pagare i servizi forniti da istituzioni mediche in cui il gentil sesso è stato osservato durante la gravidanza e ha partorito.

I tagliandi possono essere timbrati dal Fondo di previdenza sociale "Non pagabile". Questo accade se una donna:

  • ha stipulato una convenzione con l'ospedale di maternità per la fornitura di servizi a pagamento;
  • non è stato osservato nella clinica prenatale per un periodo di almeno 12 settimane.

Parto senza certificato di nascita

Le donne incinte sono preoccupate per la questione se sia necessario ottenere un certificato e se sia possibile partorire senza di esso? La futura mamma potrebbe non richiedere questo documento.

Tuttavia, non avrà la possibilità di scegliere tra un ospedale per la maternità con certificato di nascita o una clinica prenatale. Se una donna entra in un istituto medico senza un documento finanziario, riceverà comunque assistenza.

Se una donna incinta che si trova in un ospedale per la maternità non ha in mano questi documenti per qualsiasi motivo, l'istituto medico prenderà misure per ottenerli sulla base dei dati specificati nella carta di scambio.

Se il certificato non può essere ottenuto nell'ordine specificato, l'ospedale per la maternità ha il diritto di presentare una domanda alla sezione regionale del Fondo di previdenza sociale..

Il coupon n. 1 del documento ricevuto rimane nell'istituzione in cui la donna ha partorito. Non è pagabile. Il timbro della fondazione lo testimonierà solo..

Certificato di nascita del secondo figlio

Le donne che rimangono incinte del secondo figlio sono interessate ai tratti distintivi dei documenti generici rilasciati durante la prima e le successive gravidanze.

In effetti, questi documenti finanziari per il primo, il secondo, il terzo e tutti i figli successivi non sono diversi. La procedura per ottenerli e utilizzarli è esattamente la stessa..

Certificato generico e cambio di cognome

Molte donne sono interessate alla domanda su come utilizzare il certificato di nascita quando si cambia un cognome e se deve essere cambiato. Quando si cambia il passaporto, i segni corrispondenti vengono inseriti nel documento finanziario.

I professionisti medici possono richiedere un documento che confermi il fatto del cambio di cognome (ad esempio, un certificato di matrimonio).

Tutti i segni nel certificato sono redatti dal personale dell'istituzione sotto forma di una "modifica" che indica il motivo. Si farà riferimento alla data e al numero del documento giustificativo.

Nel certificato, parte registrazione, tagliandi sotto i vecchi dati, viene inserito il nuovo cognome del gentil sesso.

Come ripristinare un certificato generico

Una situazione abbastanza comune che accade alle donne incinte è la perdita di un documento generico. Molte persone si fanno immediatamente prendere dal panico..

Negli ospedali per maternità hanno paura che non saranno accettati senza di lui, e nelle consultazioni rispondono a tutte le domande che è impossibile restaurare questo documento. Tuttavia, tutto questo non è vero. Non farti prendere dal panico quando senti queste parole.

In caso di smarrimento del certificato, una donna deve contattare la clinica prenatale dove è stata osservata e in cui è stato ricevuto questo documento finanziario. Lì i dipendenti devono emettere un duplicato.

In conclusione, vale la pena notare che il certificato di nascita dà alle donne in gravidanza il diritto di scegliere a propria discrezione la clinica prenatale e l'ospedale di maternità, ricevere servizi medici gratuiti per il monitoraggio dell'andamento della gravidanza, del parto, del monitoraggio dei bambini fino a un anno.

Questo documento finanziario porta alcuni benefici non solo al gentil sesso, ma anche alle istituzioni mediche..

Perché hai bisogno di un certificato generico

E di cosa si tratta

Una donna durante la gravidanza, durante e dopo il parto ha diritto a cure mediche gratuite nelle istituzioni mediche statali. Affinché una donna e un bambino possano ricevere cure mediche di qualità, lo stato ha introdotto un programma di certificati di nascita. Secondo questo certificato, le organizzazioni mediche ricevono pagamenti dal Fondo di previdenza sociale. Allo stesso tempo, il certificato non influisce sul luogo in cui la donna condurrà la gravidanza e partorirà: sceglie la clinica per le consultazioni e l'ospedale di maternità stessa.

Nell'articolo ti dirò come emettere un certificato generico e dove puoi usarlo.

Cos'è un certificato generico

Un certificato generico è un documento speciale che consente alle organizzazioni mediche di ricevere denaro per cure mediche di alta qualità..

Il certificato generico è composto da sei parti:

  1. Colonna vertebrale.
  2. Biglietto numero 1.
  3. Biglietto numero 2.
  4. Certificato generico. Sì, una delle parti del certificato generico è il certificato generico.
  5. Biglietto numero 3-1.
  6. Biglietto numero 3-2.

Il retro del certificato di nascita rimane nell'istituto medico in cui la donna lo ha ricevuto, ad esempio, nella clinica prenatale. Conferma che il certificato è stato rilasciato.

Esistono quattro tagliandi del certificato generico:

  1. Il coupon numero 1 è necessario per pagare i servizi di assistenza medica dell'istituzione in cui è stata registrata e osservata una donna incinta.
  2. Biglietto numero 2 - per pagare i servizi medici negli ospedali per la maternità.
  3. Il biglietto numero 3-1 andrà a pagare i servizi per i primi sei mesi di osservazione del dispensario del bambino.
  4. Biglietto numero 3-2 - per i secondi sei mesi.

Le istituzioni mediche raccolgono tagliandi di certificati di nascita, li trasferiscono alla filiale regionale del Fondo di previdenza sociale e ricevono denaro.

Il certificato di nascita stesso viene rilasciato a una donna al momento della dimissione dall'ospedale. Conferma di aver ricevuto cure mediche durante la gravidanza, il parto e il periodo postpartum. Il certificato riporta i dati del paziente, la data di nascita del bambino, la sua altezza e peso alla nascita.

Il certificato generico è chiamato l'intero documento con tagliandi e una delle parti del certificato che rimane con la donna

In che modo un certificato generico differisce da una carta di scambio e un libro dispensario

Le donne incinte si registrano presso una clinica prenatale o un centro medico. Lì vengono sottoposti a esami e test. Per ogni donna, l'istituto medico avvia una carta di scambio e un libro dispensario.

La carta di scambio e il libretto del dispensario sono carte in cui il medico inserisce i dati personali della donna e la storia della sua gravidanza, compresi i risultati degli esami e dei test e l'andamento del parto. In effetti, non sono diversi l'uno dall'altro, solo nella forma.

La carta di scambio viene consegnata alla donna incinta. Con lei, la donna va a partorire e la trasferisce in ospedale al momento della registrazione. Nella carta di scambio, i medici verificano se la donna è sana. Se non è presente la tessera, verrà collocata nel reparto malattie infettive. Il libro del dispensario è conservato solo in un istituto medico.

Un certificato generico è un documento per un altro scopo. Non dice nulla sulla salute di una donna incinta ed è necessario all'ospedale solo per ricevere i pagamenti dalla FSS.

Questa è una carta di scambio. La copertina in diverse regioni o cliniche prenatali distrettuali può sembrare diversa, ma all'interno del documento è la stessa Prima, la carta di scambio viene compilata dal medico della consultazione, quindi dalla dipendente dell'ospedale di maternità. In esso, scrive informazioni sul parto e sulle condizioni di una donna dopo di loro.

Importo del certificato generico

Nel 2020, un istituto medico può ricevere un massimo di 12.000 rubli con un certificato di nascita. Ecco i servizi per i quali la FSS trasferisce denaro alle organizzazioni mediche:

  1. Per servizi medici - 3000 RUR, per servizi di assistenza legale, psicologica e medico-sociale - 1000 RUR. Di conseguenza, un policlinico può ricevere un massimo di 4000 R per ogni donna..
  2. Aiuto durante il parto e nel periodo postpartum - 6000 R. Questo denaro viene ricevuto dall'ospedale di maternità.
  3. Per ogni bambino che è stato registrato per un massimo di tre mesi e che è stato sottoposto a esami preventivi nei primi sei mesi dalla data di registrazione - RUB 1.000. I soldi vanno alla clinica per bambini.
  4. Per ogni bambino che è stato esaminato entro i sei mesi successivi dalla data di registrazione - 1000 R.

La qualità dei servizi medici forniti è valutata secondo criteri speciali. Se i servizi sono stati eseguiti male, l'FSS li pagherà per un importo incompleto.

Sfortunatamente, l'FSS ritiene che i servizi siano stati forniti male solo se la donna o il neonato ha complicazioni. In questo caso, l'FSS paga i servizi medici in modo incompleto o non paga affatto.

Se ritieni che i servizi medici ti siano stati forniti di scarsa qualità, chiama la hotline FSS e scrivi un reclamo al primario dell'istituto. Nel reclamo, è necessario formulare i tuoi desideri: ad esempio, che il medico si scusi o che sia rimproverato. Un reclamo scritto deve ricevere risposta entro 30 giorni. Se il medico è spesso scortese, potrebbe essere licenziato.

Regole di registrazione

Quando e dove vengono emessi. Un certificato di nascita può essere ottenuto dalla 30a settimana con gravidanza singola e dalla 28a settimana con gravidanza multipla. Viene rilasciato in un'istituzione medica statale o municipale: in una clinica prenatale o in un ospedale per la maternità. Inoltre, puoi ottenerlo in qualsiasi momento prima che il bambino compia tre mesi. Se una donna perde un certificato, deve contattare l'istituzione che ha rilasciato il certificato per ottenere un duplicato, ad esempio un consulto o un ospedale per la maternità.

Una donna che porta avanti una gravidanza a pagamento può ricevere un certificato di nascita presso la clinica prenatale del suo luogo di residenza. Le sarà utile se intende partorire gratuitamente in un istituto pubblico o portare il bambino in una clinica pubblica. Se una donna non riceve un certificato e va in un ospedale di maternità statale senza di esso, va bene: l'ospedale di maternità rilascerà un certificato da solo.

Un altro certificato può essere ottenuto da una donna che ha adottato un bambino di età inferiore ai tre mesi: a un uomo non verrà dato. Una donna può ricevere un certificato in una clinica per bambini quando registra un bambino se non ha tre mesi prima della registrazione.

Quali documenti sono necessari. Per ottenere un certificato, una donna presenta al suo medico i seguenti documenti:

  1. Passaporto o altro documento di identità: carta d'identità dell'ufficiale o carta d'identità militare - per il personale militare, certificato di nascita - per le ragazze sotto i 14 anni.
  2. Politica OMS.
  3. SNILS.

Se una donna non ha una polizza, SNILS o registrazione nel luogo di residenza, le verrà comunque rilasciato un certificato. Il certificato indicherà in campi speciali perché questi documenti o registrazione non lo erano. Il certificato non sarà rilasciato a stranieri senza permesso di soggiorno temporaneo o permesso di soggiorno nella Federazione Russa.

Chi utilizza il certificato e come

Solo le istituzioni mediche statali che forniscono cure mediche ai sensi della polizza di assicurazione medica obbligatoria possono utilizzare il certificato generico.

Funziona così. L'ente territoriale del Fondo di previdenza sociale della Federazione Russa e un'organizzazione medica concludono un accordo speciale. Quindi l'organizzazione medica fornisce alla donna servizi medici, riceve da lei un coupon del certificato di nascita e lo invia all'ente territoriale della FSS. Successivamente, riceve una ricompensa per i servizi medici di alta qualità forniti.

In questo caso, l'organizzazione medica deve avere una licenza speciale per attività mediche nelle seguenti aree:

  1. Ostetricia e ginecologia - per essere pagati per i servizi medici per le donne durante la gravidanza.
  2. Ostetricia e ginecologia, pediatria o neonatologia - per ricevere il pagamento delle cure mediche per donne e neonati durante il parto e il periodo postpartum.
  3. Pediatria, neurologia, oftalmologia, chirurgia pediatrica, otorinolaringoiatria, odontoiatria pediatrica, traumatologia e ortopedia, diagnostica di laboratorio, diagnostica funzionale, diagnostica ecografica - per ricevere il pagamento delle visite mediche preventive di un bambino nel primo anno di vita. Se un'organizzazione medica non dispone di una licenza, invia i pazienti a una clinica che dispone di una licenza..

Fasi di compilazione e ricezione dei buoni. Ecco dove vengono compilati i coupon nel certificato generico:

  1. Gli articoli 1-5 del certificato di nascita, la colonna vertebrale, il coupon n. 1 e gli articoli 1-8 del coupon n. 2 vengono compilati dal medico dell'istituto medico in cui la donna ha ricevuto il certificato, il più delle volte dalla clinica prenatale. La colonna vertebrale e il coupon numero 1 rimangono lì.
  2. Le clausole 9-11 del coupon numero 2 sono compilate dall'operatore sanitario dell'ospedale di maternità. Resta nell'ospedale in cui la donna ha partorito. Anche i punti 6-10 del certificato generico sono compilati qui..
  3. Un certificato di nascita e i tagliandi n. 3-1 e n. 3-2 vengono rilasciati a una donna al momento della dimissione dall'ospedale.

Dopo i coupon numero 3, è necessario trasferirsi in un istituto medico per bambini, dove esamineranno il neonato. Il coupon n. 3-1 andrà a pagare i servizi per i primi sei mesi di osservazione del dispensario del bambino, il coupon n. 3-2 - per i secondi sei mesi.

Il capo dell'istituzione firma l'iscrizione su ogni tagliando e francobolli.

Dove consegnare il certificato dopo il parto. I tagliandi n. 3-1 e n. 3-2 del certificato di nascita devono essere consegnati alla clinica pediatrica al momento della registrazione del bambino. Il certificato di nascita stesso rimane con la donna, non è necessario darlo da nessuna parte.

Il certificato di nascita è rimasto con me dopo la dimissione dall'ospedale

Restrizioni d'uso

Il certificato generico non può essere incassato. Tutti i soldi di questo certificato andranno alle istituzioni mediche: clinica, ospedale di maternità, clinica prenatale.

Il certificato generico non copre i servizi medici a pagamento, compresi quelli nell'ambito di contratti di assicurazione sanitaria volontaria.

I buoni del certificato di nascita non vengono sempre pagati. Di solito, i pagamenti secondo il certificato vengono ricevuti da una consultazione femminile, un ospedale per la maternità e una clinica per bambini.

La clinica prenatale non riceverà denaro se la donna è stata osservata lì per meno di 12 settimane.

Alla maternità verrà rifiutato il pagamento nei seguenti casi:

  1. Se la madre o il bambino muore mentre sono lì. In questo caso, l'ospedale riceverà denaro se sono nati due gemelli e solo un bambino è morto..
  2. Se il bambino è nato fuori dall'ospedale, ad esempio in un'ambulanza, in un centro paramedico e ostetrico, ecc..

Le cliniche per bambini non riceveranno il pagamento per i certificati nei seguenti casi:

  1. Il bambino è stato registrato dopo i 3 mesi.
  2. Il bambino è morto nel primo anno di vita.
  3. La clinica pediatrica non ha iniziato o terminato gli esami medici del bambino in tempo.
  4. Il policlinico dei bambini ha compilato tardi i coupon e li ha consegnati all'FSS.

Allo stesso tempo, il policlinico non riceverà denaro se i medici esaminano il bambino troppo tardi. Ad esempio, nei primi sei mesi, il bambino dovrebbe sottoporsi a diversi esami. Se i medici non hanno il tempo di eseguirli in un anno, il policlinico non verrà pagato in base al coupon n. 3-1. E se gli esami per i secondi sei mesi vengono effettuati dopo che il bambino compie un anno, la clinica non verrà pagata in base al coupon numero 3-2.