Per molte donne, una gravidanza congelata a 8 settimane è un forte shock ei sintomi di questa condizione sono molto tipici. In altre parole, la madre fallita sente intuitivamente che qualcosa non va e nella maggior parte dei casi va dal medico. È possibile determinare in modo indipendente l'arresto cardiaco fetale nel primo trimestre e quali conseguenze della ST possono attendere una donna?

.gif "data-lazy-type =" image "data-src =" https://dazachatie.ru/wp-content/uploads/2018/02/dbc2662a5c59f4c1416c14ba9b6f26e2.jpg "alt =" cause e sintomi della gravidanza congelata "width =" 660 "height =" 440 "srcset =" "data-srcset =" https://dazachatie.ru/wp-content/uploads/2018/02/dbc2662a5c59f4c1416c14ba9b6f26e2.jpg 660w, https://dazachatie.ru/wp-content /uploads/2018/02/dbc2662a5c59f4c1416c14ba9b6f26e2-300x200.jpg 300w "taglie =" (larghezza massima: 660 px) 100 vw, 660 px "/>

Gravidanza congelata: che cos'è?

Il primo trimestre di gravidanza è il più importante, poiché durante questo periodo vengono deposti gli organi del bambino. Ma è anche il più imprevedibile. Non per niente si consiglia alle future mamme di stare attente nelle prime fasi e di monitorare la loro salute con particolare attenzione. Tuttavia, accade che il feto smetta di svilupparsi..

ZB è una condizione patologica, il che significa che la gravidanza si stava sviluppando. Quanto spesso accade e quando? Secondo le statistiche, la ST si verifica più spesso nelle prime settimane..

Percentuale di casi di ST per settimana:

  1. Nelle prime fasi, ad es. nel primo trimestre - il 25% -30% dell'arresto dell'ulteriore sviluppo dell'embrione avviene prima delle 9 settimane. I periodi più vulnerabili sono 3-4 e 8 settimane..
  2. Il 10% - 15% cade nelle date tardive - dalla 16a alla 20a settimana.

Percentuale di ZB rispetto alle categorie di età delle donne:

  1. 15% - 20-25 anni
  2. 25% - oltre 35 anni
  3. 50% - oltre 40 anni

Ciò è dovuto al fatto che con l'età, il corpo di una donna sintetizza meno progesterone e la causa più comune di ZD è la sua diminuzione. Questo ormone prende parte attiva sia nel processo di concepimento che nel processo di deposizione e formazione di tessuti e organi del feto..

Perché il feto si congela

Perché si verifica ST? A volte le ragioni non sono chiare, ma esiste un certo elenco di fattori che possono avere un impatto negativo sul suo corso:

  1. I guasti genetici sono forse una delle cause più comuni di ST. Le patologie geneticamente determinate possono portare a malformazioni piuttosto pericolose, spesso incompatibili con la vita. Le cause delle aberrazioni cromosomiche sono chiamate età superiore a 35 anni, fumo, radiazioni, ecc. Tali violazioni portano a un ritardo nello sviluppo fisico e mentale, coordinazione alterata, patologie degli organi interni. I bambini con gravi difetti genetici spesso non vivono fino al secondo anno.
  2. Infezione nelle fasi iniziali - malattie virali e infezioni genitali, che includono rosolia, citomegalovirus, ureaplasma, clamidia e ARVI comune, portano allo sbiadimento. Influiscono negativamente sul feto, peggiorano il legame tra lui e la madre. I processi infiammatori nell'utero interferiscono con il normale impianto dell'ovulo. Se una donna incinta viene infettata nel tardo periodo di gestazione, può dare alla luce un bambino che ha ricevuto un'infezione intrauterina. L'infezione fetale precoce porta a gravi malformazioni.
  3. Stato ormonale: tutte le donne incinte, così come le donne che intendono concepire un bambino, devono essere testate per determinare il background ormonale. Ciò include androgeni - ormoni sessuali, ormoni tiroidei, ecc. Le violazioni del livello di questi particolari ormoni possono portare alla regressione dello sviluppo dell'embrione.
  4. Le patologie autoimmuni possono portare allo spostamento del bambino come agente estraneo.
  5. Inoltre, uno stile di vita improprio - fumare, bere alcolici durante la gestazione, riposo e sonno anormali, assunzione di farmaci, attività fisica troppo attiva, dieta di scarsa qualità può anche portare alla regressione della gravidanza.

Puoi leggere di più sui motivi nell'articolo: Perché la gravidanza smette di svilupparsi

segni e sintomi

Come riconoscere i primi segni di una gravidanza in regresso? Ogni gravidanza normale ha i suoi sintomi, nonostante non sia una malattia. La futura mamma è preoccupata per l'affaticamento, la sonnolenza, la nausea, la maggiore sensibilità delle ghiandole mammarie. Ma non tutti riescono a sentire i sintomi della ST nelle prime fasi senza ulteriori diagnosi..

.gif "data-lazy-type =" immagine "data-src =" https://dazachatie.ru/wp-content/uploads/2018/02/Zamershaya-beremennost-.jpg "alt =" gravidanza congelata "width =" 660 "height =" 495 "srcset =" "data-srcset =" https://dazachatie.ru/wp-content/uploads/2018/02/Zamershaya-beremennost-.jpg 660w, https://dazachatie.ru/ wp-content / uploads / 2018/02 / Zamershaya-beremennost - 300x225.jpg 300w "sizes =" (max-width: 660px) 100vw, 660px "/>

I segni indiretti di ST includono:

  • tirando il dolore nella parte bassa della schiena o nell'addome inferiore;
  • secrezione sanguinolenta e talvolta anche purulenta;
  • il vomito e la nausea scompaiono;
  • diminuzione della temperatura basale e dopo pochi giorni il suo forte aumento.

Con ZB nelle fasi successive, potrebbero non esserci tremori, dolori crampi, possono comparire macchie. Ma prima di spaventarti con pensieri su ST, dovresti contattare immediatamente il tuo medico per una diagnosi accurata e assistenza qualificata.

Importante! Non utilizzare i forum di mamma per la diagnostica, nonché recensioni su varie risorse Internet. Abbastanza spesso, le donne sospettose si ritrovano e, a causa della tensione nervosa, la gravidanza interrompe davvero il suo sviluppo.

Temperatura a ZB

La temperatura basale determina il corso della gravidanza. Questo è il primissimo segno che cambia sia durante l'impianto che quando il feto si congela. Con una gravidanza normale la temperatura basale può raggiungere i 38 ° C, mentre con quella congelata dopo due giorni inizia a diminuire e raggiunge i 36 ° C.

Va ricordato che una bassa temperatura basale non indica sempre il congelamento, ma può indicare una minaccia. Se un arresto nello sviluppo dell'embrione non viene diagnosticato in tempo, inizia un processo infiammatorio nei tessuti adiacenti e la temperatura, non solo basale, ma anche generale, aumenta bruscamente fino a raggiungere i numeri febbrili - inizia la febbre.

Utero con congelamento fetale

È possibile riconoscere la ST con la palpazione? Il fatto è che è molto difficile sentire i cambiamenti nell'utero da soli. Naturalmente, durante la gravidanza o il suo sbiadimento subisce una serie di trasformazioni..

Seno con una gravidanza congelata

Nelle prime fasi della gestazione, il seno può essere più sensibile e successivamente aumenta di dimensioni. Con ZB, la sensibilità delle ghiandole mammarie diminuisce e successivamente scompare del tutto, diventa ruvida, dolorosa e ha una scarica eccessiva.

Dati questi sintomi, si può sospettare uno sviluppo regressivo del feto, ma questo è ancora un segno inaffidabile.

Nausea con una gravidanza congelata

Come determinare la ST in base ai sintomi della tossicosi? Durante una gravidanza normale, soprattutto nelle prime fasi, una donna può essere disturbata da nausea e vomito. Ma puoi sentirti male quando congeli? È possibile, tuttavia, che la nausea di solito scompaia. Anche la sensibilità ai diversi odori scompare. In caso di sbiadimento, la nausea può apparire come un sintomo di intossicazione dovuta al processo infiammatorio.

Va ricordato che durante la gravidanza normale è possibile anche una forte diminuzione della tossicosi, pertanto è necessario tenere conto di altri sintomi.

.gif "data-lazy-type =" image "data-src =" https://dazachatie.ru/wp-content/uploads/2018/02/toksikoz-pri-beremennosti.jpg "alt =" nausea con gravidanza congelata " width = "660" height = "440" srcset = " data-srcset = "https://dazachatie.ru/wp-content/uploads/2018/02/toksikoz-pri-beremennosti.jpg 660w, https: // dazachatie.ru/wp-content/uploads/2018/02/toksikoz-pri-beremennosti-300x200.jpg 300w "formati =" (larghezza massima: 660 px) 100 vw, 660 px "/>

Scarica durante una gravidanza congelata

Durante la gravidanza, lo scarico biancastro o di formaggio può essere normale e non un segno di processi patologici. Ma quali secrezioni possono indicare una minaccia con un ST?

Fondamentalmente è macchia o sangue, che ricorda le mestruazioni. A volte il sanguinamento è accompagnato da un forte dolore nell'addome inferiore. In presenza di tali sintomi, è necessario consultare immediatamente un medico, poiché questa condizione può indicare che la gravidanza si sta sviluppando, ma, ahimè, un ectopico.

Come diagnosticare il congelamento fetale

A casa, può essere abbastanza difficile determinare la ST, quindi tutte le donne incinte, a partire da 3-4 settimane, dovrebbero sottoporsi a una serie di misure diagnostiche:

  1. Visita ginecologica.
  2. Diagnostica ecografica.
  3. Fare test per le infezioni e determinare lo stato ormonale.

.gif "data-lazy-type =" immagine "data-src =" https://dazachatie.ru/wp-content/uploads/2018/02/maxresdefault-1.jpg "alt =" anembryony "width =" 660 " height = "371" srcset = " data-srcset = "https://dazachatie.ru/wp-content/uploads/2018/02/maxresdefault-1.jpg 660w, https://dazachatie.ru/wp-content /uploads/2018/02/maxresdefault-1-300x169.jpg 300 w "taglie =" (larghezza massima: 660 px) 100 vw, 660 px "/>

Il primo passo è consultare uno specialista; all'esame, il medico può assumere una gravidanza e inviare ulteriori ricerche. Con ST, tali deviazioni possono essere rilevate:

  1. L'assenza di un battito cardiaco o di un embrione in base ai risultati dell'ecografia è l'opzione diagnostica più importante e più accurata.
  2. Bassa crescita di β-hCG - normalmente β-hCG dovrebbe quasi raddoppiare in due giorni, le deviazioni dalla norma indicano violazioni del corso della gravidanza.
  3. Inoltre, la presenza di una tale condizione è confermata da sintomi indiretti: un calo della temperatura basale, cessazione della tossicosi, secrezione patologica dalla vagina.

Le conseguenze di una gravidanza congelata

Sfortunatamente, la ST non è così rara come vorremmo e più casi hanno conseguenze negative per la vita e la salute riproduttiva di una donna..

Il rischio di questa condizione è che può portare a processi infettivi e infiammatori nella cavità uterina, che terminano in difficoltà con il concepimento o addirittura con l'infertilità. Dopo ZB, lo sfondo ormonale può andare fuori strada, il che porta anche a determinate difficoltà. Tuttavia, lo stato emotivo della donna soffre di più..

Questo è un caso difficile per chiunque, ma comunque, la maggior parte delle donne può rimanere di nuovo incinta, trasportare e dare alla luce un bambino sano. Leggi come superare un periodo difficile nel nostro articolo..

Scarica dopo la pulizia per ST

Tutte le donne con una tale diagnosi vengono immediatamente ricoverate nel reparto ginecologico e ricevono le cure necessarie. In breve, è un aborto medico, in seguito - un intervento chirurgico sotto forma di raschiamento.

Se il feto si blocca dopo 5 settimane di sviluppo, lo spazzolamento è più affidabile. Al giorno d'oggi, invece del curettage, viene eseguita sempre più l'aspirazione del vuoto, un metodo meno traumatico per rimuovere il feto dall'utero.

Come sta andando la fase di recupero e quanto tempo rimarrai in ospedale? Dopo la pulizia, il periodo postoperatorio è abbastanza facile. Una donna ha bisogno di essere ricoverata in ospedale per non più di 5-7 giorni, in alcuni casi viene dimessa lo stesso giorno. Il dolore non dura a lungo, individuare dopo l'intervento chirurgico per 10-14 giorni è normale. Ci vuole del tempo prima che la sfera ormonale torni al suo corso normale. Questo di solito richiede diversi mesi. E dopo la normalizzazione e il ripristino del corpo, una donna può provare a rimanere di nuovo incinta.

Esami obbligatori dopo gravidanza regressiva

Le conseguenze di un ST possono essere molto negative, soprattutto se non viene ripetuto per la prima volta. Pertanto, dopo la ST, è necessario esaminare completamente e superare i test necessari. È obbligatoria un'analisi istologica dell'embrione dopo la sua rimozione dall'utero. È questo sondaggio che nominerà più accuratamente la causa dello sbiadimento..

Può questo essere prevenuto?

Una gravidanza mancata porta quasi sempre a uno sconvolgimento dello stato emotivo, quindi, prima di tutto, una donna dovrebbe riposare, riprendersi e mantenere un atteggiamento positivo. Tutto dipende dallo stato di salute e dal desiderio.

Va ricordato che una gravidanza regressiva non deve essere ripetuta. Sfortunatamente, non è sempre possibile trovare il motivo per interrompere lo sviluppo del feto, ma se tutti gli esami necessari vengono eseguiti prima del concepimento, questa situazione può essere evitata.

Perché si verifica una gravidanza congelata e quali sono le ragioni?

La patologia descritta si verifica nelle donne di tutte le età e status sociale. È difficile nominare una ragione specifica per una tale disgrazia: qui, molto probabilmente, è una combinazione di diverse circostanze e fattori esterni. Secondo le statistiche, 176 casi di concepimento rappresentano 1 caso di sbiadimento della gravidanza. Ogni donna che vuole avere un bambino o è già incinta dovrebbe saperne di più su questo problema, senza però andare agli estremi e al panico..

Perché si verifica una gravidanza congelata??

RIFERIMENTO! La gravidanza congelata (gravidanza non in via di sviluppo) è uno dei tipi di aborto spontaneo. Inizialmente, la gravidanza procede con sintomi standard per un portamento sano: il sanguinamento mestruale si interrompe, gli ormoni vengono rilasciati, l'utero aumenta di dimensioni e le ghiandole mammarie diventano più sensibili. Ma a un certo punto, si verifica un grave fallimento e il feto muore. Molto spesso, una donna non lo sa nemmeno fino a quando non viene dal suo medico per un altro esame..

Le cause più comuni di sbiadimento della gravidanza includono:

  • Anomalie cromosomiche, gravi fallimenti genetici nel feto (sindrome di Shereshevsky-Turner, Down).
  • Discorrelazione ormonale nel corpo femminile, in particolare lo squilibrio tra progesterone ed estrogeni. Gli estrogeni sono prodotti in eccesso e il livello di progesterone è insufficiente, quindi l'embrione non può ricevere la quantità richiesta di nutrienti e la sua attività vitale si interrompe. Il fallimento può essere causato da disfunzione ovarica o tiroidea, malattia policistica, patologie del sistema endocrino). Il più delle volte si verifica nel primo trimestre.
  • Toxoplasmosi, rosolia, influenza, vaiolo, varicella, herpes, clamidia, citomegalia da inclusione, virus Coxsackie, micoplasmosi, gonorrea e altre malattie infettive e fungine. Allo stesso tempo, le paure più grandi sono causate da disturbi non cronici, ma ripresi dopo il concepimento, nel periodo da 7 a 12 settimane: molto spesso causano un arresto nello sviluppo dell'embrione o la manifestazione di deformità in esso. Ecco perché i medici raccomandano l'aborto in tali situazioni..
  • Trombofilia.
  • L'uso di droghe e altre sostanze tossiche, alcol, fumo. Rappresentano un pericolo particolare nel primo trimestre: la barriera placentare in questo momento non è stata ancora completamente costruita e le sostanze nocive che entrano nel corpo della madre entrano nell'utero all'embrione con il flusso sanguigno.
  • Assunzione di una serie di farmaci: antibiotici (tetraciclina, fluconazolo, streptomicina), antineoplastici (metotrexato, aminopterina), anticoagulanti (cumarina o warfarin).
  • Teratozoospermia: la presenza di cellule germinali maschili anormali nell'eiaculato.
  • Rhesus conflitto tra bambino e madre.
  • Situazioni stressanti frequenti, costante mancanza di sonno, sovraccarico fisico, malnutrizione, traumi addominali.
  • Disturbi autoimmuni. In questo caso, il corpo femminile percepisce l'embrione come un corpo estraneo, inizia a produrre anticorpi che interrompono il processo di impianto dell'embrione nell'utero e alla fine se ne sbarazza.

I fattori di rischio includono la situazione ambientale sfavorevole nel luogo di residenza della futura mamma, il suo lavoro nella produzione pericolosa, le radiazioni radioattive. A volte le ragioni sono del tutto banali: sollevare qualcosa di molto pesante, un lungo volo in aereo, un cambiamento di clima, una lunga permanenza al sole o in un solarium.

Quali sono i sintomi e i segni di una gravidanza congelata:

La gravidanza può "congelarsi" in qualsiasi momento, ma il più delle volte si verifica fino a 13 settimane, ad es. nel primo trimestre. È abbastanza difficile riconoscere questa patologia da soli, senza l'attrezzatura adeguata e l'aiuto di un professionista. Tuttavia, è necessario prestare particolare attenzione a determinati cambiamenti nel corpo..

- sintomi di una gravidanza congelata nelle prime fasi

  • Cessazione della tossicosi. A condizione che si manifestasse abbastanza chiaramente in una donna: c'erano nausea e vomito regolari, debolezza, intolleranza agli odori. Se i segni erano lievi, non dovresti prestare attenzione a questo parametro.
  • Variazione della temperatura corporea basale. Questo non è un segno del 100%, tuttavia, se la temperatura nel retto è scesa sotto i 37,2-37,5 gradi, dovresti consultare un ginecologo.

RIFERIMENTO! Un aumento della temperatura di 0,3-0,5 gradi causa il progesterone dell'ormone femminile. Puoi scoprire gli indicatori dopo il sonno mattutino, prima di alzarti: inserisci il termometro nel retto per qualche minuto.

  • Rammollimento delle ghiandole mammarie. Il seno si gonfia e diventa doloroso al tatto per diverse settimane dopo il concepimento e si rilassa se il feto muore.
  • Grave mal di testa, grave debolezza.

Congelamento all'inizio della gravidanza: cause, sintomi, raschiamento, conseguenze

Ogni donna vuole provare il ruolo di una madre. Sfortunatamente, anche una concezione di successo non finisce sempre con la consegna. Abbastanza spesso, i medici diagnosticano una gravidanza congelata nelle prime fasi. Le cause di questa patologia sono diverse e ogni donna dovrebbe conoscerle..

Certificato medico

Sotto una gravidanza congelata, è consuetudine comprendere la morte fetale intrauterina, che si manifesta con i segni corrispondenti. La patologia si verifica prima della 28a settimana, ma il più delle volte si verifica nelle prime fasi (prima della 16a settimana). I primi 2 mesi dopo il concepimento sono considerati un periodo particolarmente pericoloso, in cui vengono deposti gli organi embrionali e la placenta non ha ancora avuto il tempo di formarsi.

Esistono 3 tipi di gravidanza congelata:

  1. Anembryonia (un uovo fetale vuoto è visibile all'ecografia).
  2. La morte dell'embrione (l'esame ecografico permette di stabilire che l'embrione era vivo, ma è morto).
  3. Gravidanza multipla seguita dalla morte di uno degli embrioni.

La gravidanza congelata è abbastanza comune e rappresenta dal 40 all'80% di tutti i casi di aborto spontaneo. Può essere incontrato da tutte le donne, ma la probabilità che si verifichi aumenta con l'età..

Perché il feto si congela all'inizio della gravidanza?

Nonostante il costante sviluppo della medicina, i medici non sono sempre in grado di spiegare la causa della morte intrauterina di un bambino. Ci sono un gran numero di fattori che possono disabilitare il meccanismo di riproduzione naturale. Inoltre, la situazione è complicata da un breve periodo di gravidanza. In questa fase, l'embrione affronta l'influenza di fattori aggressivi e sopravvive o muore.

Di seguito considereremo i motivi principali per cui una gravidanza mancata si verifica nelle prime fasi..

  1. Disturbi genetici. Possono essere ereditati o apparire per la prima volta, sotto l'influenza di fattori aggressivi.
  2. Età. Il rischio di congelamento aumenta in modo esponenziale con l'età. Nelle donne che hanno superato i 40 anni, l'aborto spontaneo si verifica in un terzo dei casi. Dopo l'esame citologico, si riscontrano anomalie genetiche nell'embrione.
  3. Lesioni infettive. La presenza di infezioni in una donna è una delle cause più comuni di una gravidanza mancata nelle prime fasi. Pertanto, i ginecologi raccomandano in fase di pianificazione di sottoporsi a un esame completo del corpo, se necessario, anche al trattamento. Particolare attenzione dovrebbe essere prestata alle forme latenti di infezioni (virus di Epstein-Barr, citomegalovirus, ecc.).
  4. Squilibrio ormonale. È noto che una carenza dell'ormone progesterone nel sangue di una donna porta allo sbiadimento. Se è possibile identificare tempestivamente la deviazione e adottare misure per eliminarla (terapia farmacologica), il rischio di interruzione si riduce.
  5. Malattia metabolica. Un'alta probabilità di aborto spontaneo si osserva nelle donne con obesità, diabete non compensato, PCOS.
  6. Anomalie uterine. Parliamo di polipi, fibromi, malformazioni congenite, aderenze. Chirurgia necessaria per ripristinare la funzione riproduttiva.
  7. Trombofilia. La violazione del processo di coagulazione del sangue, che è ereditario, può anche essere la causa di una gravidanza congelata nelle prime fasi.

La morte fetale intrauterina può verificarsi anche dopo la fecondazione in vitro. I processi che avvengono nel corpo femminile dopo che l'embrione è stato inserito nell'utero non sono completamente controllati dalla medicina moderna. Nel caso della FIV, la causa dello sbiadimento può essere stress e tensione nervosa, dipendenze e uno stile di vita inattivo. Per evitare questo problema, è necessario pianificare attentamente la gravidanza imminente e, se possibile, escludere tutti i fattori di rischio..

I primi sintomi

È possibile determinare la morte del feto osservando la natura delle perdite vaginali, la tossicosi, il grafico della temperatura basale. Questi sono segni indiretti di una gravidanza precoce mancata. Tuttavia, la loro presenza è un segnale per cure mediche immediate..

Nonostante la morte del feto, per qualche tempo l'ovulo rimane nella cavità uterina. Nei primi 1-2 giorni, lo scarico di solito ha un colore biancastro, non risalta in consistenza. Quindi l'embrione inizia a decomporsi e l'uovo fecondato esfolia dalle pareti dell'utero. Allo stesso tempo, durante una gravidanza congelata nelle prime fasi possono comparire strisce di sangue nella scarica. Dopo 2 settimane, la secrezione vaginale diventa brunastra. Di norma, l'aspetto del sangue costringe una donna a consultare un ginecologo. Tuttavia, questo sintomo non indica sempre il congelamento fetale. Forse l'embrione è ancora vivo e il distacco dell'ovulo è iniziato per altri motivi..

Se la tossicosi accompagna una donna fin dai primi giorni del concepimento, dal cambiamento della sua intensità, si può giudicare la probabile patologia. Questa condizione è causata da un aumento della concentrazione dell'ormone hCG nel sangue ed è del tutto naturale. Il secondo giorno dopo il congelamento, i suoi indicatori iniziano a diminuire gradualmente. L'ex vomito è sostituito da una leggera sensazione di nausea. Con una gravidanza congelata nelle prime fasi, dopo 4-5 giorni, la tossicosi scompare completamente. Tuttavia, una diminuzione della sua gravità può essere associata all'abitudine del corpo a una nuova posizione..

Molte donne, anche nella fase di pianificazione della gravidanza, mantengono un grafico della temperatura basale. Con il suo aiuto, puoi determinare il giorno dell'ovulazione e quindi il concepimento che ha avuto luogo. Alcuni continuano a misurare dopo la fecondazione riuscita, il che consente il riconoscimento precoce della morte fetale. Questo è un altro segno di una gravidanza precoce mancata. È la temperatura che reagisce al cambiamento di stato più velocemente degli altri sintomi. Normalmente, non dovrebbe scendere sotto i 37 gradi. Quando il feto muore il secondo giorno, scende a 36,8 e dopo altri 4 giorni a 36,7 gradi. Successivamente, il processo di decomposizione dell'embrione entra in una fase attiva. L'infiammazione nel corpo è accompagnata da un forte aumento della temperatura basale.

Ci sono altri sintomi di una gravidanza mancata nel primo trimestre:

  • debolezza, malessere generale, fastidio al basso ventre;
  • dolori acuti nell'utero e febbre fino a 38 gradi;
  • diminuzione della sensibilità al seno;
  • le preferenze gastronomiche insolite scompaiono;
  • perdita di conoscenza.

La presenza a lungo termine dell'ovulo nella cavità uterina è pericolosa per lo sviluppo di infiammazione e sepsi. Pertanto, i sintomi di una gravidanza congelata nel primo trimestre dovrebbero essere affrontati con attenzione e non ignorati..

Diagnosi di una gravidanza congelata

La gravidanza non in via di sviluppo viene rilevata utilizzando metodi diagnostici di laboratorio e strumentali. Se una donna è sospettata di patologia, si raccomanda il seguente elenco di misure:

  1. Esame su una sedia ginecologica (consente di determinare lo stato della cervice, direttamente l'organo genitale stesso e la sua conformità con l'età gestazionale). Se vengono rilevati cambiamenti, si consiglia l'ecografia.
  2. L'ecografia dell'utero è il metodo più accurato per rilevare una gravidanza mancata nelle prime fasi. Come si manifesta la patologia? I segni sono: contorni irregolari dell'ovulo, localizzazione dell'embrione nella parte inferiore della cavità uterina. In caso di risultati dubbi, viene prescritto un secondo studio dopo 5-7 giorni..
  3. Analisi del sangue per hCG. Ricorrono al suo aiuto il prima possibile (fino a 8-10 settimane). Nelle prime settimane di gravidanza, l'hCG raddoppia ogni 24-48 ore. L'assenza di un aumento o una sua diminuzione indica un congelamento del feto.

Il ginecologo è responsabile dell'interpretazione dei risultati diagnostici. Questo medico valuta anche il rischio di sviluppare patologie e, se necessario, prescrive un trattamento. Le opzioni di trattamento saranno discusse in dettaglio di seguito nell'articolo..

Pericolo di diagnosi tardiva

Le conseguenze di una gravidanza congelata nelle prime fasi possono essere gravi se l'embrione morto rimane a lungo nella cavità uterina. I più comuni sono lo sviluppo di infezioni e sepsi, disturbi coagulopatici, sanguinamento. Tutti influenzano negativamente l'ulteriore funzione riproduttiva, la salute della donna stessa.

Attendi e guarda tattiche

L'esito più favorevole quando il feto si congela è considerato l'espulsione spontanea dal corpo. Nelle prime settimane, molte donne non sanno nemmeno dell'inizio della gravidanza e della patologia che si è manifestata. Il distacco dell'ovulo è indolore e ricorda le normali mestruazioni. Per un po 'di tempo, lo spotting potrebbe persistere e nel ciclo successivo le mestruazioni non arriveranno nei tempi previsti. A partire dal terzo mese circa, la salute delle donne torna alla normalità, ma questo non è un motivo per un nuovo concepimento. I medici raccomandano di aspettare almeno 6 mesi dopo il congelamento fetale.

Opzioni di trattamento

In caso di aborto spontaneo di una donna incinta, vengono prescritte procedure mediche e interventi volti a rimuovere l'embrione e le sue membrane dalla cavità uterina. Come rimuovere una gravidanza congelata in una fase iniziale? Per questo, vengono utilizzati i seguenti metodi:

  1. Metodo farmacologico. Implica la somministrazione endovenosa di farmaci per aumentare il tono dell'utero, seguita da contrazioni. Uno di questi medicinali è il mifepristone. L'embrione lascia naturalmente l'organo riproduttivo attraverso la vagina. Dopo le manipolazioni, alla donna deve essere assegnata un'ecografia di controllo per valutare le condizioni dell'utero.
  2. Raschiamento. La procedura prevede la pulizia della cavità uterina con strumenti speciali. Viene eseguito utilizzando l'anestesia. La cervice viene dilatata e quindi gli strumenti di raschiatura vengono inseriti direttamente nella cavità. Con una gravidanza congelata in un primo periodo, una tale procedura è pericolosa per le sue complicanze: sanguinamento, infiammazione, funzione riproduttiva compromessa. Ricorrono al suo aiuto in casi eccezionali quando altri metodi sono controindicati..
  3. Aspirazione sottovuoto. Si tratta di un intervento delicato, durante il quale viene applicata una speciale aspirazione a vuoto. Utilizzato per l'aborto precoce. La punta del dispositivo viene inserita nella cervice senza l'uso di dilatatori. Dopo la pressione, il contenuto dell'utero con un embrione morto viene aspirato.

Una donna ha bisogno di essere guidata non solo dai sentimenti di una gravidanza congelata nelle prime fasi, ma anche dall'opinione di un ginecologo. È impossibile provare a eliminare la patologia da soli a casa (ad esempio, con l'aiuto di preparati a base di erbe che contribuiscono alla contrazione dell'utero). Un tale approccio è pericoloso con il rischio di rilascio parziale dell'embrione dalla cavità uterina, di conseguenza si sviluppa un processo infiammatorio. Inoltre, esiste la possibilità di sanguinamento, che richiede un trattamento in ospedale..

Periodo di recupero

Dopo l'interruzione della gravidanza, una donna dovrebbe essere sotto la supervisione di un ginecologo per qualche tempo. A seconda del metodo di eliminazione della patologia, si consiglia un trattamento ospedaliero o ambulatoriale, al fine di evitare la probabilità di complicanze. La terapia prevede l'assunzione di complessi vitaminici, antibiotici ad ampio spettro, farmaci emostatici. Tutti i medicinali, così come il loro dosaggio, vengono selezionati individualmente.

Per identificare la causa di una gravidanza congelata in una fase precoce, l'endometrio ei tessuti dell'embrione vengono necessariamente prelevati per l'esame istologico. Se vengono rilevate anomalie cromosomiche, ai potenziali genitori viene assegnato un consulto con un genetista per stabilire la compatibilità. Inoltre, una donna esegue esami del sangue per valutare lo stato ormonale, uno striscio per la flora e la presenza di infezioni genitali. Determinare la causa aiuta a prevenire il ripetersi del problema.

C'è una possibilità per una concezione di successo?

I medici consigliano di pianificare la gravidanza non prima di 6 mesi dopo. Durante il curettage, l'endometrio, lo strato interno dell'utero, è gravemente danneggiato. Non può garantire completamente l'inizio della gravidanza. Solo sei mesi dopo la procedura, l'utero diventa in grado di sopportare un bambino sano. Questi termini sono molto importanti per una donna se non vuole che la seconda gravidanza si blocchi nelle prime fasi..

A scopo di protezione, i medici prescrivono contraccettivi orali combinati (ad esempio, "Regulon"), nonché la loro combinazione con la forma attiva di acido folico ("Jess Plus", "Yarina Plus"). Oltre all'effetto contraccettivo, i farmaci hanno le seguenti proprietà:

  • ridurre il rischio di lesioni infiammatorie infettive aumentando la viscosità del muco nel canale cervicale;
  • ridurre la perdita di sangue durante le mestruazioni;
  • contribuire allo sviluppo intensivo dei fattori di immunità locale.

La prognosi dopo il congelamento fetale è generalmente favorevole. Quasi tutte le donne che una volta hanno incontrato questa patologia hanno potuto provare il ruolo di una madre. Se l'incidente è il risultato di una specifica malattia o disturbo, è necessaria assistenza medica qualificata. Solo dopo aver stabilito la causa e aver subito un ciclo di trattamento possiamo sperare in un concepimento di successo..

Se, dopo la scadenza del periodo di recupero, la donna è riuscita a rimanere incinta, è necessario consultare costantemente il ginecologo e seguire tutte le sue raccomandazioni. Ciò contribuirà a evitare il ripetersi della patologia in futuro..

Metodi di prevenzione

Come si manifesta una gravidanza congelata nelle prime fasi, ogni donna dovrebbe saperlo. Ciò è necessario per riconoscere tempestivamente il problema e cercare assistenza medica. La permanenza prolungata di un embrione morto nella cavità uterina è pericolosa nelle sue conseguenze.

Si può prevenire il congelamento fetale? Sfortunatamente, è impossibile proteggere il corpo femminile del 100%. Tuttavia, è abbastanza facile ridurre al minimo i fattori che possono provocare patologie anche diversi mesi prima del concepimento. I medici danno le seguenti raccomandazioni:

  1. Elimina tutte le dipendenze, compreso l'uso di alcol. Si consiglia di farlo 3 mesi prima del concepimento..
  2. È meglio non provare a pianificare una gravidanza da soli per quelle donne la cui età ha superato i 40 anni. Durante questo periodo, il corpo di solito subisce cambiamenti ormonali. La gravidanza viene spesso interrotta a causa di anomalie cromosomiche nel feto.
  3. È importante normalizzare il peso corporeo. Le donne obese di solito non possono rimanere incinte per molto tempo. Se il concepimento si verifica, c'è un'alta probabilità di congelamento fetale. Pertanto, la questione della gravidanza dovrebbe essere discussa individualmente con il ginecologo. Potrebbe essere necessaria la consultazione di specialisti specializzati.
  4. La nutrizione deve essere rivista. La dieta dovrebbe essere sana ed equilibrata. È meglio smettere di mangiare cibi eccessivamente grassi e salati. Il cibo dovrebbe essere più dietetico.
  5. Se ci sono già casi di gravidanza congelata nell'anamnesi, in fase di pianificazione è necessario contattare la clinica prenatale. Dopo un esame completo del corpo, il medico prescriverà farmaci per stimolare i follicoli nelle ovaie, complessi multivitaminici.
  6. Non puoi prescriverti autonomamente farmaci per stimolare l'ovulazione. Tali azioni possono influire sulla qualità dell'uovo. Con lo sviluppo di difetti, è molto probabile che la gravidanza sia difficile e patologica.
  7. È meglio non usare un dispositivo intrauterino come principale metodo di contraccezione. L'uso a lungo termine di esso contribuisce al verificarsi di un processo infiammatorio che brucia l'endometrio. Di conseguenza, può svilupparsi infertilità..

Particolare attenzione dovrebbe essere prestata allo stato psico-emotivo della donna. Le situazioni stressanti dovrebbero essere ridotte al minimo o eliminate del tutto. Per combattere le emozioni negative, lo yoga, i massaggi o la psicoterapia aiutano molti. Devi passare più tempo all'aria aperta e semplicemente camminare, fare sport praticabili. È meglio ridurre la quantità di intensa attività mentale. Se vengono seguite le raccomandazioni elencate, la gravidanza arriverà rapidamente e il suo corso non sarà complicato dalle patologie.

La principale causa di aborto spontaneo o mancata gravidanza

Quali test eseguire dopo una gravidanza congelata in una fase iniziale

Olga Belokon ostetrico-ginecologo, dottore in medicina basata sull'evidenza, blogger

L'abbandono precoce della gravidanza è un'esperienza difficile nella vita di una donna che è già riuscita a fare un test di gravidanza o anche la prima ecografia. Ma è in questo modo - con un aborto precoce o una gravidanza congelata - che la natura si sbarazza degli embrioni non vitali. Ce ne sono sempre stati molti, solo i moderni metodi diagnostici "vedono" anche quelli a cui nessuno avrebbe prestato attenzione prima. Perché la gravidanza si blocca? E cosa minaccia la donna che ha avuto il primo aborto spontaneo?

Le coppie che hanno subito una perdita di gravidanza hanno bisogno di empatia, compassione e consapevolezza delle proprie emozioni, spesso lavorano con un terapeuta, ma ancor di più hanno bisogno di conoscenza.

Quando sai almeno qualcosa su ciò che ti sta accadendo e perché è successo, la paura e l'orrore cessano di afferrarti, ed è molto più facile in una situazione del genere riunirti e capire in quale direzione andare avanti.

La perdita di una gravidanza precoce a volte è vissuta emotivamente come un parto morto o la morte prematura di un bambino appena nato - questo può essere così traumatico per alcune coppie.

Tuttavia, la perdita di una gravidanza è una storia straordinariamente normale, e diventa una tragedia solo perché una donna non ha mai incontrato una cosa del genere e non sa che accada. Sembra folle, ma è vero: dopo una gravidanza infruttuosa con una probabilità superiore al 98-99%, questa storia non si ripeterà.

Quando viene diagnosticato un aborto spontaneo ricorrente

Circa il 15-25% delle donne incinte sperimenta una perdita confermata (aborto spontaneo o gravidanza congelata) e ancora più gravidanze "biochimiche" si perdono quando c'è un fatto di concepimento, ma l'ovulo non si attacca nella cavità uterina (secondo alcuni dati, fino al 50%), e la donna non lo sa nemmeno, poiché accade fino alla successiva mestruazione.

Solo il 2% delle donne subisce due interruzioni di gravidanza consecutive e solo lo 0,5-1% subisce tre o più interruzioni di gravidanza consecutive. E, purtroppo, solo in circa il 50% dei casi è possibile individuare ed eliminare la causa degli aborti ricorrenti..

Quindi, l'aborto abituale è di due (secondo alcuni rapporti, tre) o più gravidanze abortite di seguito, che sono state confermate dall'ecografia o dall'esame istologico dell'embrione (a volte sulla base di esami del sangue, quando è stato rilevato un aumento del B-hCG totale).

Quali test non devono essere eseguiti dopo una gravidanza congelata o un aborto spontaneo

La donna ha avuto una gravidanza congelata e ha subito un'interruzione chirurgica della gravidanza (aspirazione sotto vuoto della cavità uterina). Inoltre, il tessuto rimosso dell'embrione, di regola, viene inviato per l'esame istologico e dopo che arriva una conclusione noiosa e poco interessante, spesso completamente infondata su "endometrite cronica" (infiammazione della cavità uterina), "segni di infezione dell'embrione" e la sua morte imminente, molto probabilmente, a causa di una terribile e trascurata infezione.

La donna ha gli occhi rotondi, le mani tremano, inizia a fare 150 test per tutte le infezioni conosciute e sconosciute, e poi per mesi a trattare l'ureaplasma, la gardnerella, l'E. Coli o, peggio, gli anticorpi nel sangue (IgG) contro il citomegalovirus, la toxoplasmosi, l'herpes, la clamidia o qualcos'altro. L'elenco di stupidi esami e terribili regimi di "trattamento" potrebbe continuare all'infinito..

Perché non farlo? Per quanto riguarda le infezioni, in primo luogo, con l'aiuto dell'esame istologico del materiale abortito, la diagnosi di "infezione" non viene fatta - per questo ci sono metodi clinici, di laboratorio, strumentali.

In secondo luogo, di solito gli istologi descrivono cambiamenti secondari nei tessuti dell'embrione, che sono il risultato di una gravidanza mancata o di un aborto spontaneo, e non la loro causa..

In terzo luogo, le infezioni non interessano i ginecologi normali, perché capiscono che le infezioni non possono essere la causa di aborti ricorrenti..

Anche se presumiamo che una donna abbia contratto il citomegalovirus o la toxoplasmosi e la sua gravidanza sia stata interrotta proprio per questo motivo (sebbene ciò debba ancora essere dimostrato), allora queste stesse infezioni non possono influenzare la gravidanza successiva, questa è una storia "una tantum".

Pertanto, lo screening e il test per le infezioni nelle donne dopo gravidanze non riuscite non sono raccomandati. È assolutamente inutile fare il test per herpes, citomegalovirus, toxoplasmosi, rosolia, virus di Epstein-Barr, ureaplasma, ecc. Non sprecare tempo e denaro per questo, questo è un esercizio completamente inutile.

Come sono correlate la gravidanza congelata e lo skid cistico?

Allora perché l'esame istologico del materiale abortito viene effettuato in tutto il mondo? Per escludere vesciche da slittamento. Questa è un'anomalia separata, quando il normale sviluppo dell'embrione non si verifica (o è lì, ma difettoso, o ci sono parti separate di esso, o è del tutto assente), ei villi coriali crescono sotto forma di bolle riempite di liquido.

Il pericolo di deriva cistica è che in alcuni casi, a causa di esso, può verificarsi un tumore maligno, il corionepithelioma, nel corpo di una donna, che può dare metastasi.

Molto spesso, le donne ne sono guarite con successo, ma è importante fare una diagnosi in tempo, condurre un attento monitoraggio e osservazione di una donna del genere dopo l'interruzione della gravidanza e iniziare il trattamento (chemioterapia) in tempo, se necessario, poiché la deriva cistica non si trasforma sempre in un tumore maligno (a seconda di type) e, di conseguenza, non tutte le donne ne hanno bisogno.

La genetica è la causa più comune di aborti spontanei?

Sì, è vero: la stragrande maggioranza delle gravidanze sporadiche non riuscite (circa il 60%, e se prendiamo i primi periodi, fino a 7-9 settimane, quindi una percentuale ancora maggiore) avviene proprio a causa di disturbi genetici, quando l'embrione riceve un numero anormale di cromosomi durante la fecondazione. Questo di solito accade in modo completamente casuale e non a causa della presenza di qualche malattia / condizione con te o il tuo partner sessuale.

La frequenza delle gravidanze con anomalie genetiche è in aumento tra le donne dai 35 anni in su perché le uova hanno spesso problemi cromosomici.

Pertanto, molto spesso la gravidanza viene interrotta a causa della presenza di un set cromosomico anormale nell'embrione, che potrebbe insorgere a causa della fecondazione di un uovo difettoso o di uno sperma difettoso. Con l'aiuto della ricerca genetica dell'embrione, è possibile studiare il suo set cromosomico ed escludere le più comuni malattie cromosomiche: sindrome di Down, Patau e alcune altre.

È necessario fare uno studio genetico dell'embrione dopo un aborto spontaneo?

Se questa è la prima gravidanza senza successo, è più probabile che no, perché anche se qualcosa viene rivelato, ciò non influenzerà ulteriori azioni, interventi, tattiche. Molto probabilmente, indipendentemente dal risultato, sarà raccomandato l'assunzione di acido folico e nuovi tentativi di concepimento naturale.

Ma se una donna vuole sapere se le "rotture" cromosomiche dell'embrione stesso potrebbero essere la causa di un aborto spontaneo / di una gravidanza mancata, può essere fatto. Tuttavia, bisogna capire che un tale esame non esclude tutte le malattie genetiche, ma solo le più comuni e gravi.

Se questa è la seconda, la terza o più gravidanza senza successo, ovviamente, puoi fare uno studio genetico dell'embrione, nonché uno studio del cariotipo della donna e del suo partner sessuale. In questa situazione, è abbastanza giustificato.

Tuttavia, è necessario capire che i geni non curano, e se vengono rivelate gravi anomalie in base ai risultati dei test genetici, possono essere raccomandati metodi di tecnologie di riproduzione assistita o nuovi tentativi di gravidanza, se c'è almeno una certa percentuale di probabilità di una gravidanza di successo in futuro..

Pertanto, gli esami da parte di un genetista non vengono eseguiti per curare una donna, ma solo per determinare ulteriori tattiche: FIV con le proprie cellule sessuali / donatrici o la possibilità di una gravidanza indipendente di successo.

Le informazioni sul sito sono solo di riferimento e non sono una raccomandazione per l'autodiagnosi e il trattamento. Per domande mediche, assicurati di consultare un medico.

Gravidanza congelata: perché si verifica e come evitarla

Tra il 10 e il 20% di tutte le gravidanze termina spontaneamente. Per la maggior parte delle donne, questa diventa un'enorme tragedia: l'orrore e il panico causati dal dolore e dal sanguinamento abbondante precipitano nello shock. Tuttavia, ogni decima (e secondo alcune fonti - ogni quinta) tale gravidanza viene interrotta impercettibilmente: mentre una donna prova il ruolo di una futura madre, una nuova vita svanisce silenziosamente. Perché sta accadendo, come sapere se la gravidanza è finita e come evitarlo?

Una gravidanza o un aborto spontaneo congelato è la morte di un embrione o di un feto con un lungo ritardo nella cavità uterina. La morte intrauterina di un feto o di un embrione in una fase precoce causa la "sindrome del feto morto": l'attività contrattile dell'utero è inibita e si verificano disturbi emostasiologici nel corpo della madre - sanguinamento e formazione di coaguli di sangue.

"Nel primo trimestre, nel 75% dei casi, la morte dell'embrione precede i sintomi della minaccia di aborto.

Sfortunatamente, nel caso di una gravidanza congelata, la morte fetale è irreversibile. È impossibile in qualche modo "guarire" e ricominciare il processo di sviluppo del bambino.

Quando la gravidanza può congelarsi

Esiste il pericolo di morte fetale intrauterina in qualsiasi fase della gravidanza, ma la probabilità di questa tragedia è maggiore in determinati periodi. Quindi, secondo le statistiche, molto spesso viene diagnosticata una gravidanza congelata:

  • a 3-4 settimane;
  • a 8-11 settimane;
  • a 16-18 settimane.

Lo sbiadimento della gravidanza nella prima fase, di regola, è associato all'anembrione, una patologia in cui si è verificata la fecondazione dell'uovo, ma le cellule non hanno iniziato a dividersi (spesso il problema è causato dalla qualità dello sperma). Un tale ovulo fecondato si comporta "come uno sano" - entrando nella cavità uterina, provoca cambiamenti corrispondenti e inizia persino a formare membrane. Ma dopo un paio di settimane, una tale gravidanza viene interrotta..

8a settimana - il periodo di embriogenesi, la deposizione dei principali organi dell'embrione, è in questo momento che è probabile la manifestazione di anomalie genetiche che rendono il feto non vitale.

I motivi per cui lo sbiadimento si verifica a 16-18 settimane sono ancora controversi tra gli specialisti. Forse il motivo è una placenta malformata (questo processo termina alla 15a settimana).

Come sospettare una gravidanza congelata

Spesso, nei primi giorni dopo la fine della gravidanza, il benessere della donna migliora anche: la tossicosi si ferma, la sensibilità dei capezzoli diminuisce - ciò che preoccupa le donne nel primo trimestre. Vanno dal medico quando ci sono già segni davvero allarmanti: dolore nell'addome inferiore e problemi sanguinosi. Nel secondo trimestre, una donna lancia l'allarme prima - quando smette di sentire i movimenti del bambino (normalmente, si avvertono circa 10 movimenti del bambino al giorno per un periodo di 18-20 settimane).

"Tutto questo (e anche l'individuazione) non indica necessariamente un aborto, ma questa situazione richiede una consultazione urgente con il medico!

Se non consulti un medico, il feto, ahimè, inizia a decomporsi nella cavità uterina: la scarica diventa purulenta, la temperatura aumenta e, infine, la complicazione più formidabile è la coagulazione intravascolare disseminata (coagulazione intravascolare disseminata, che è caratterizzata dalla formazione di coaguli di sangue nei vasi sanguigni con una diminuzione simultanea della coagulazione del sangue) ) - tutto questo senza cure mediche di emergenza può essere fatale.

Come un medico determinerà una gravidanza congelata

La prima cosa che renderà diffidente qualsiasi medico è la discrepanza tra le dimensioni dell'utero e del feto e il periodo ostetrico della gravidanza. Anche se non ci sono segni di una gravidanza congelata, questo è un motivo per un esame approfondito..

Il secondo segno che avviserà il medico durante l'esame è che non sentirà il battito cardiaco del bambino (a 18-20 settimane questo può già essere fatto con l'aiuto di uno stetoscopio). Tuttavia, questo non è un segno obbligatorio, poiché la posizione della placenta sulla parete anteriore dell'utero non consente né al medico di sentire il battito cardiaco, né alla madre - di sentire i movimenti del bambino.

“Per confermare o dissipare le preoccupazioni, il medico ordinerà ulteriori esami. Questo è uno studio ecografico (ecografia), nonché un'analisi del livello di gonadotropina corionica umana (hCG) nel sangue.

L'errore purtroppo non è possibile. Se il livello di hCG non corrisponde all'età gestazionale, il medico non vede il battito cardiaco del bambino sull'ecografia, quindi la gravidanza è già stata interrotta! È necessario completare questo processo il prima possibile prima che si verifichino conseguenze negative per la salute della donna..

Come interrompere una gravidanza congelata

Se il medico è sicuro che il processo di aborto del feto deceduto sia già iniziato, molto probabilmente permetterà al corpo della donna di affrontare il problema da solo. Una gravidanza congelata finirà con un aborto spontaneo e questo, per quanto spiacevole possa sembrare, è il risultato più favorevole..

Per periodi fino a 8 settimane di gravidanza, è possibile assumere farmaci speciali: il processo sarà simile all'aborto medico.

Infine, è necessario un intervento chirurgico in un secondo momento. Il medico eseguirà gli stessi passaggi di un aborto convenzionale: utilizzando l'aspirazione a vuoto o il curettage della cavità uterina. Anche se sei fondamentalmente contrario all'aborto, devi capire che in questo caso si tratta di un'operazione necessaria - il bambino è già morto.

“Indipendentemente dal fatto che l'aborto sia avvenuto da solo o che il feto morto sia stato rimosso da un chirurgo, il tuo medico ti prescriverà sicuramente degli antibiotici. Non trascurare questa raccomandazione, tale terapia aiuterà ad evitare l'infezione della cavità uterina e in futuro a portare avanti un bambino sano!

Perché la gravidanza si blocca

La causa più comune sono le anomalie genetiche del feto, che causano disturbi incompatibili con l'ulteriore sviluppo. I "colpevoli" di questo non sono sempre la madre, il padre o entrambi contemporaneamente - ci sono anche mutazioni casuali, mentre geneticamente entrambi i genitori sono assolutamente sani.

"Molto spesso, tali gravidanze vengono interrotte nelle prime fasi: il 75% delle gravidanze geneticamente anormali viene interrotto a 6-7 settimane, un altro 20% a 12-17 settimane, fino a 28 settimane, non più del 7% di questi bambini si sviluppa.

Al secondo posto ci sono i disturbi ormonali nel corpo della madre: mancanza di progesterone, diabete mellito, iper- e ipotiroidismo, iperandrogenismo - un aumento del contenuto di ormoni sessuali maschili e una serie di altre patologie. Va notato che la maggior parte di loro non sono un ostacolo assoluto al buon esito della gravidanza, ma richiedono una correzione obbligatoria e la preparazione dovrebbe iniziare prima del momento del concepimento.

Anche le malattie autoimmuni, in particolare la sindrome da antifosfolipidi, che provoca la formazione di trombi, svolgono la loro parte nell'aborto spontaneo. Questa è la ragione principale della morte dell'embrione dopo la 10a settimana di gravidanza. Va notato che la terapia tempestiva riduce l'impatto negativo di questo fattore e consente di sopportare e dare alla luce in sicurezza un bambino sano..

Infezioni. Contrariamente all'idea sbagliata comune, la gravidanza non è terminata da un raffreddore. I principali colpevoli infettivi di una gravidanza congelata sono la rosolia e l'influenza, specialmente con complicazioni. Tuttavia, altre malattie sono anche nominate tra i motivi: citomegalovirus, herpes, toxoplasmosi (soprattutto se l'infezione si è verificata già durante la gravidanza), tutti i tipi di malattie a trasmissione sessuale.

Fecondazione in vitro. Per una ragione sconosciuta, gli embrioni assolutamente sani impiantati nell'utero di una donna idealmente preparata possono arrestare il loro sviluppo in una fase precoce..

Tra i motivi indiretti viene indicata anche l'età dei genitori, in particolare della madre. Molto probabilmente, ciò è dovuto al fatto che con l'età si accumula il rischio di "errori" genetici, il carico di infezioni e il numero di malattie croniche..

"In 20 anni, l'interruzione spontanea della gravidanza minaccia circa il 10% delle donne, a 35 anni - 25%, a 45 anni - 50%.

Come evitare una gravidanza congelata e qual è la probabilità che si ripresenti

Purtroppo è impossibile garantirsi completamente contro un esito sfavorevole, poiché, come sottolineato sopra, una serie di "guasti" genetici sono il risultato di un caso. Eppure, se la prima gravidanza si è rivelata congelata, si consiglia di dare i resti del feto per la ricerca genetica al fine di scoprire se tale risultato potrebbe essere il risultato dell'eredità..

"Il rischio di interruzione spontanea ripetuta della gravidanza con una storia di un aborto spontaneo è di circa l'8% (ovvero, esattamente lo stesso di qualsiasi donna, indipendentemente dal numero di nascite riuscite).

Tuttavia, se le gravidanze successive finiscono in aborti spontanei, allora, molto probabilmente, il rischio riguarda gravi malattie genetiche. Quindi, la probabilità che dopo tre aborti spontanei e la quarta gravidanza venga interrotta anticipatamente è del 40%, la quinta è superiore al 60%. Non dovresti sperimentare con la tua salute e rischiare di diventare madre. Dopo due gravidanze interrotte, assicurati di contattare il tuo genetista e, se necessario, utilizzare la procedura di fecondazione in vitro. La scelta di un embrione geneticamente sano aumenterà significativamente le possibilità di partorire e dare alla luce un bambino sano.

"Se non hai identificato anomalie genetiche e malattie che interessano il trasporto di un bambino, puoi pianificare una nuova gravidanza già 3-6 mesi dopo la morte.

Se si scopre che i disturbi non genetici erano la causa dello sbiadimento della gravidanza, è necessario prestare attenzione al trattamento e alla preparazione per il concepimento. Non fare affidamento sul caso.

L'infertilità dopo una singola gravidanza congelata è una complicanza abbastanza rara (meno del 10%), ma le gravidanze congelate ripetute diventano di per sé un fattore di rischio, causando interruzioni ormonali.

Che consiglio possiamo dare alle madri la cui gravidanza è fallita?

Quello che ti è successo non è raro. La ricerca moderna mostra che una gravidanza su cinque termina spontaneamente. È solo che alcuni aborti si verificano così presto che le donne non sospettano nemmeno di essere incinta, considerando che ciò che sta accadendo è un malfunzionamento del ciclo mestruale..

Ricorda: non è colpa tua per quello che è successo, proprio come il padre del bambino e i dottori. Le possibilità di sopravvivenza di questo bambino non erano più alte che se la gravidanza non fosse avvenuta affatto..

Quello che ti è successo è una tragedia. Non aver paura di discuterne con tuo marito, i tuoi genitori o la tua ragazza. Non ritirarti in te stesso! Non esitare a vedere uno psicologo.

La gravidanza congelata nella stragrande maggioranza dei casi è un incidente. Niente ti impedirà di rimanere incinta e di avere un bambino sano. Le possibilità che un'altra tua gravidanza finisca sono esattamente le stesse di quelle della tua amica che non ha ancora figli. O come un conoscente che ha già cinque figli. In altre parole, le statistiche sfavorevoli non si accumulano, ogni volta che tutto riparte da zero..

E possa apparire una felice storia di maternità su questo foglio bianco!