Al nono mese di gravidanza, è già difficile per una donna camminare, fare i lavori domestici, anche il riposo è difficile, perché una grande pancia interferisce. Sta aspettando i presagi del parto, uno dei quali è il prolasso addominale. Come non perdere questo segnale di imminente consegna?

Quando succede?

L'abbassamento dell'addome, cioè un utero allargato, si verifica nell'ultimo, terzo trimestre di gravidanza. Sottolineiamo che questo processo è individuale e non esiste un periodo di tempo chiaro in cui si svolge..

Le sue ragioni sono naturali. Il feto sta crescendo attivamente, l'utero si sta allargando, creando condizioni confortevoli per il bambino per muoversi, rotolare. Ma nella fase finale della gestazione, il tono dei suoi muscoli è indebolito, non può tenere un feto grande e quindi si abbassa un po '.

Alcune donne ricordano di averlo avuto a 29-30 settimane di gravidanza e non alla vigilia del parto. Altri dicono che solo pochi giorni prima della nascita del bambino hanno avvertito tali cambiamenti. Altri ancora non hanno osservato affatto un tale fenomeno. La loro pancia non è affondata fino alla nascita stessa. Ciò è confermato dai medici: la sua posizione potrebbe non cambiare affatto.

Eppure ci sono tendenze ad abbassare la pancia, a seconda del tipo di gravidanza che ha una donna. Quindi, all'inizio, questo viene osservato per un periodo da 4 settimane a 2 giorni prima della consegna. Nella seconda gravidanza, il processo si verifica a 34-35 settimane. E questo è abbastanza normale, perché il parto può iniziare prima - a 38 settimane.

Come avviene questo?

Non tutte le donne, e questo riguarda principalmente il primogenito, possono capire e sentire che l'utero è un po 'abbassato. Questo processo è accompagnato da diversi sintomi:

  1. Il bruciore di stomaco è scomparso. Può fermarsi completamente perché l'utero è nella posizione più bassa, interrompe la pressione sullo stomaco.
  2. Minzione frequente Questo, ancora una volta, è il risultato del prolasso addominale. Premono sulla vescica, portando a frequenti viaggi in bagno, anche di notte.

Addome caduto durante la gravidanza: è ora di prepararsi per l'ospedale??

La gravidanza sta volgendo al termine. Tutte le madri ascoltano con particolare trepidazione i loro sentimenti. Si avvicina un incontro con il piccolo. Ciò diventa evidente non solo nel calendario della gravidanza, ma anche nell'aspetto della pancia della madre. E a volte lo stomaco può affondare molto prima del tempo stabilito. Se la pancia è affondata durante la gravidanza, significa l'imminente comparsa del bambino? E quanto tempo resta prima della nascita?

Perché la pancia sta cambiando? Come determinarlo?

Il prolasso addominale è considerato uno dei precursori della nascita che si avvicina. La natura non ha mai fretta, a differenza delle mamme che vogliono pianificare e sapere tutto in anticipo..

Più vicino alla 37a settimana di gravidanza, il periodo inizia quando il corpo della madre si prepara per l'aspetto del bambino. Viene prodotto un ormone speciale: relaxina. Sotto la sua azione, i tendini e i tessuti connettivi delle ossa pelviche si ammorbidiscono e "divergono" un po '.

In questo momento, la parte inferiore dell'utero aumenta notevolmente di dimensioni e il bambino cade. Ora la sua testa è fissata dalle ossa della piccola pelvi, che contribuisce anche all'apertura dell'utero.

L'ingresso del neonato in questa posizione è spesso accompagnato da sensazioni dolorose che le donne incinte, soprattutto quelle in attesa del primo figlio, scambiano per contrazioni. A differenza delle contrazioni, questo non dura a lungo, quindi tutto si calma.

E il bambino è diventato abbastanza grande ed è difficile per i muscoli mantenerlo nella sua posizione originale. Il mal di pancia è uno dei primi segnali per le future mamme che è ora di prepararsi per un viaggio in ospedale..

Non tutte le future mamme notano come ciò accada e sono preoccupate di perdere un indicatore così importante di un evento imminente. Piuttosto, una donna con un fisico magro sentirà cambiamenti nella posizione dell'addome - le donne incinte dense e fisicamente forti non sentiranno troppo il carico spostato.

Tuttavia, esistono diversi modi e segni visibili con cui è possibile identificare i cambiamenti:

  • Uno dei modi più semplici per scoprire come "spostare" la pancia è questo: sulla porta, fai un segno con un pennarello a livello dell'ombelico; quando la pancia si abbassa, l'ombelico sarà più basso di circa 5 cm;
  • misurare la distanza tra il petto e lo stomaco - ora il palmo si adatta qui;
  • l'andatura della futura mamma cambia notevolmente - “andatura orgogliosa di anatra”, cioè la donna incinta “ondeggia” da un piede all'altro, cammina con la testa alta e la schiena dritta;
  • possibile perdita di peso della futura mamma fino a 2-3 kg;
  • cambia la forma e l'aspetto del "ventre" stesso: diventa sodo, ricadente e simile a una pera, le smagliature si accentuano;
  • se prima la donna incinta si guardava intorno da tutti i lati, dopo tali cambiamenti, i contorni della vita appaiono dietro.

Importante! Se la pancia inizia a cadere, assicurati di dirlo al medico. La borsa con tutte le cose necessarie per il bambino e la madre dovrebbe essere raccolta e in un posto ben visibile. A questo punto, devi scegliere una maternità, d'accordo con un medico. Non dovresti fare lunghe passeggiate, andare lontano da casa. Una donna incinta dovrebbe essere sotto la costante supervisione dei propri cari.

Quando dovrebbe scendere la pancia?

La prima gravidanza può essere leggermente diversa da quella delle madri esperte. Alla prima nascita, la pancia cadrà a metà del 3 ° trimestre, a 36 settimane di gestazione. Questo può accadere in una data precedente. Certo, è necessario consultare un medico per escludere la possibilità di parto prematuro. Ma molto spesso ciò è dovuto alle peculiarità del fisico della madre e, forse, il medico ti consiglierà di scegliere una benda.

Pertanto, la posizione dell'addome, come segno principale dell'imminente inizio del travaglio, non vale sempre la pena fare affidamento su.

Durante la seconda e le successive gravidanze, la pancia si abbassa a 38 settimane. Nel ridonare le madri, i segni dell'avvicinarsi del travaglio sono più pronunciati, possono richiedere molto meno tempo.

Ogni gravidanza è molto individuale e ci sono delle eccezioni. Nella pratica dei medici, ci sono casi in cui lo stomaco affonda il giorno prima dell'inizio del travaglio. Per alcune madri, questo processo dura diversi giorni, mentre altre affermano che tutto è successo dall'oggi al domani..

Purtroppo non ci sono segni e test precisi per stabilire in anticipo quando una donna partorirà. Pertanto, le mamme devono solo essere pronte.

Importante! L'addome non scende così chiaramente in quelle donne incinte che hanno una presentazione podalica del feto.

Lo spostamento addominale influisce sul benessere della mamma??

Eventuali modifiche comportano determinate conseguenze, sia positive che poco piacevoli. Con il peso del bambino cresce il carico sul corpo della madre, che è associato ad alcuni momenti spiacevoli.

Aumento del dolore alla schiena.

Il movimento verso il basso della pancia crea pressione sulla vescica. Successivamente, devi correre in bagno più spesso e la notte non fa eccezione. Particolarmente imbarazzante per le donne incinte è che lo scarico involontario di urina è possibile con movimenti improvvisi, risate, tosse. Tuttavia, non c'è nulla di cui preoccuparsi, questo è normale per le vie urinarie, che sono sottoposte a pressione meccanica, tutti i problemi andranno via dopo la nascita del bambino..

Inoltre, l'intestino prova disagio, possono comparire problemi con feci frequenti. In effetti, questo è un bene, poiché in questo modo il corpo viene liberato dall'eccesso.

A causa del cambiamento di posizione del bambino, la madre può avvertire un certo disagio nell'area perineale. Soprattutto se si tratta di una seconda gravidanza o successiva.

Compaiono dolori spiacevoli, tiranti e sottili nell'addome inferiore. Alcune mamme spesso le scambiano per le prime contrazioni. Ma se il dolore si intensifica, diventa ossessivo, è meglio andare in ospedale..

Il tono dell'utero aumenta, motivo per cui è possibile lo scarico (aumento del volume), simile al mughetto. Se la tua secrezione è scarlatta o brunastra, dovresti anche consultare il medico..

  1. La donna incinta prova sollievo e benessere generale.
  2. Quando la pancia si abbassa, la pressione sugli organi digestivi, i polmoni, i reni diminuisce;
  3. Bruciore di stomaco, polso accelerato, dolori di stomaco scompaiono;
  4. Anche la mancanza di respiro, che si osserva spesso durante la gravidanza, cessa di tormentare la futura mamma;
  5. Il bambino diventa meno mobile, non può rotolare, non resta che muovere le braccia e le gambe;

Se il bambino ha cambiato spesso posizione durante la gravidanza, ora la mamma può essere calma che si è già preparato per un parto di successo.

P.S. Spostare la pancia in giù può essere paragonato a una partenza bassa per un corridore di distanza. Una nuova persona si sta preparando a entrare nel nostro mondo: gli ultimi giorni in cui mamma e bambino rimangono una cosa sola. Certo, saranno collegati tra loro per molto tempo. Ma le mamme non dimenticheranno mai questi momenti e ricorderanno a lungo con amore e un sorriso..

Perché lo stomaco cade prima del parto e come capire che è successo?

Le donne incinte aspettano con impazienza che la pancia cada. Questo segno è considerato uno dei segni più affidabili dell'approccio imminente del parto. Come si verifica l'abbassamento, perché accade e come capire che lo stomaco è caduto, lo diremo in questo articolo.

Cosa sta succedendo?

Quello che le donne chiamano prolasso addominale, in medicina, è chiamato formazione del feto. In altre parole, a un certo punto nel ventre di una donna incinta, il bambino inizia a prendere una posizione che gli renderà il più facile possibile il passaggio attraverso il canale del parto. Il meccanismo di formazione del feto è determinato dalla natura stessa. Di solito inizia a metà del terzo trimestre, insieme alla preparazione su larga scala del corpo femminile per il parto..

Per un bambino, il processo del parto non è un compito più facile che per sua madre. Ha un percorso difficile davanti a sé, e quindi la natura si è preoccupata in anticipo che il bambino sia pronto per questo. La formazione del feto sta nel fatto che la testa del bambino, se si trova nella presentazione cefalica, è strettamente premuta contro l'uscita della piccola pelvi. Da questa posizione sarà più conveniente per lui nascere quando la cervice dell'utero si apre completamente durante le contrazioni.

Durante il travaglio, i movimenti del bambino obbediranno anche ai biomeccanismi del travaglio. Girerà la testa esattamente come necessario per passare attraverso il canale del parto e non farsi del male. I biomeccanismi del parto sono concepiti e realizzati anche dalla natura stessa..

Durante i lunghi mesi di gravidanza, il feto cresce, trasformandosi da embrione in una persona reale, ma comunque piccola. Insieme ad esso, l'utero cresce, fornendo alle briciole spazio sufficiente per lo sviluppo. Per tre trimestri, l'utero di una donna cresce 500 volte rispetto alle sue dimensioni originali. Il medico misura regolarmente l'altezza del fondo dell'utero, il cosiddetto indicatore di VSDM.

Con una crescita intensiva, il bambino si alza verso l'alto, quindi il VSDM cresce di settimana in settimana. E solo in un secondo momento, il medico può attirare l'attenzione della futura mamma sul fatto che questo indicatore si è congelato e quindi è diminuito. Ciò significa che il feto ha avuto luogo. Dalla sua posizione superiore, il bambino è sceso, preparato per la nascita.

Quando succede?

È difficile dire esattamente quali segnali sta ricevendo il bambino per iniziare il viaggio verso il basso. Si ritiene che la formazione del feto sia la sua reazione ai cambiamenti nel background ormonale della madre. Con il sangue attraverso la placenta, il bambino inizia a ricevere una composizione qualitativamente diversa di ormoni. Mentre ci avviciniamo al parto, la produzione di una donna dell'ormone progesterone diminuisce, responsabile del mantenimento della gravidanza sin dal primo giorno..

È sostituito dall'ossitocina, prodotta dalla placenta e dalla ghiandola pituitaria, e la concentrazione di estrogeni aumenta. I cambiamenti avvengono anche nel tessuto uterino, che è ancora la dimora del bambino: le sue cellule strutturali, i miociti, iniziano a produrre più di una proteina speciale, l'actomiosina, che consentirà alle cellule dell'utero di contrarsi e allungarsi durante il processo di contrazioni e tentativi.

Avendo colto tutti questi cambiamenti, il corpo del bambino capisce intuitivamente che è tempo che lui si prepari. Presto tutto cambierà. Quando ciò accade, dipende da molti fattori: dalla tempestività dei processi preparatori nel corpo della madre, dal numero di nascite che una donna ha avuto prima, in quali condizioni sono i muscoli dell'utero e dell'addome. Nelle donne primipare, l'addome di solito scende prima - circa 2-4 settimane prima del parto, a volte anche prima. In multiparo, la formazione del feto avviene quasi prima della nascita stessa - in una settimana o pochi giorni. Gli ostetrici sono universalmente consapevoli di esempi in cui l'addome nel secondo o terzo parto si abbassa solo con l'inizio dei dolori del travaglio.

L'abbassamento del bambino nell'utero e nell'utero stesso dopo 36 settimane durante la prima gravidanza è considerato ottimale. Se la formazione del feto si verifica prima di questo periodo, il medico può sospettare la minaccia di parto prematuro..

Per tutte le categorie di donne in travaglio, questa condizione non dovrebbe essere ignorata: una donna dovrebbe essere presa sotto controllo speciale per, se necessario, adottare misure per prevenire la nascita prematura di un bambino, se possibile.

I periodi indicati sono solo mediamente statistici medi. Non possono essere una guida all'azione per tutte le donne in "posizione". Il vero termine per abbassare la pancia della futura mamma può verificarsi più tardi o prima, poiché tutte le donne sono diverse. Hanno diverse dimensioni del bacino, del feto, diversa costituzione corporea e stato del tessuto muscolare. Inoltre, il bambino non è sempre in una presentazione cefalica, sebbene nella stragrande maggioranza dei casi si trovi davvero in questo modo.

Segni diagnostici, sensazioni

Scoprire che si è verificato il prolasso non è così difficile come sembra per le donne incinte, soprattutto per quelle che non hanno ancora esperienza di maternità e stanno aspettando la nascita del loro primo figlio. I segni visivi possono essere evidenti non solo per la donna stessa, ma anche per tutti quelli che la circondano. L'addome cambia forma: se prima sembrava più un pallone da basket, poi dopo che il feto diventa più simile a un melone siluro o una palla da rugby, l'utero diventa più ovale.

Puoi determinare se il prolasso addominale si è verificato esaminando attentamente la tua figura allo specchio. Il compito è notevolmente facilitato dalla moda degli ultimi anni: fare un selfie della pancia allo specchio nelle diverse fasi della gravidanza. Quindi le future mamme seguono il tasso di crescita della pancia e tengono una sorta di reportage fotografico. Dopo che il feto si è formato, la forma dell'addome sarà sorprendentemente diversa e lo stomaco stesso avrà un aspetto più piccolo..

Un metro verrà anche in aiuto della futura mamma. Può essere usato per misurare l'altezza del fondo dell'utero: questo è il punto più alto, quasi sotto il seno. Dopo aver abbassato l'addome, questi valori diventano meno di una settimana prima. Puoi scoprire i valori precedenti di VSDM dalla carta di scambio, questo indicatore viene misurato ad ogni appuntamento con un medico e inserito lì.

Puoi anche testare le tue ipotesi con un semplice test manuale. Per lui, una donna ha bisogno solo del proprio palmo. Se si inserisce tra il fondo dell'utero e la linea inferiore delle ghiandole mammarie, lo stomaco è caduto e non ci sono dubbi al riguardo.

È possibile indovinare la formazione del feto da una serie di cambiamenti nel benessere. Nelle fasi successive, un grande utero con un bambino, una placenta, che pesa circa 500 grammi, con le acque racchiuse nella vescica fetale, occupa quasi l'intero spazio della cavità addominale. Di conseguenza, gli organi interni, che di solito si trovavano lì abbastanza comodamente, iniziano a sperimentare notevoli inconvenienti..

La cavità addominale, a differenza dell'utero, non aumenta né si espande durante la gestazione del bambino. Pertanto, le autorità devono fare spazio. Le anse intestinali sono schiacciate, a causa delle quali la donna è tormentata dalla stitichezza, a volte trasformandosi in diarrea, accumulo di gas intestinali. L'utero comprime lo stomaco dal basso, il che porta al reflusso del succo gastrico nell'esofago nella direzione opposta. Per questo motivo, si sviluppano eruttazioni e bruciore di stomaco..

Va anche alla vescica, al pancreas e alla cistifellea. La donna è tormentata dalla minzione frequente, il deflusso della bile è compromesso. L'utero preme sul diaframma, e questo diventa la causa dello sviluppo di mancanza di respiro e respiro pesante, anche con la più piccola attività fisica o una passeggiata.

Dopo l'omissione, una donna prova sollievo nel senso letterale e figurato della parola. È più facile per lei alzarsi dal letto, il lavoro di molti organi che sono stati compressi dal grande utero per diverse settimane viene ripristinato.

Pertanto, i segni della formazione del feto nell'utero includono alcuni cambiamenti nello stato di salute e sensazione.

  • Il diaframma viene rilasciato - viene ripristinata la normale respirazione. La donna ha l'opportunità di respirare di nuovo profondamente. La mancanza di respiro non scompare affatto, poiché è parzialmente correlata al peso guadagnato, ma diventa meno evidente.
  • Le costole, che in qualche modo "divergono" a causa di anomalie della pressione intra-addominale, cessano di ferire dolorosamente. Con il prolasso dell'utero, il bambino non bussa più alle costole con le gambe, come prima, ma l'attività si manifesta principalmente nell'addome inferiore, i movimenti stessi diventano più nitidi e meno dolorosi per la futura mamma.
  • L'unico organo che non diventa più facile è la vescica. La pressione dell'utero discendente su di esso aumenta, la voglia di urinare aumenta, diventa più frequente.
  • La sinfisite può comparire per la prima volta o il suo decorso può peggiorare - compaiono dolori nell'articolazione pubica, che aumentano con un cambiamento nella posizione del corpo, quando si cammina.
  • La stitichezza si intensifica e non sono più collegati alla dieta della futura mamma - le anse intestinali continuano a subire disagi.
  • L'andatura diventa ancora più goffa e diventa sempre più difficile camminare.

Abbastanza spesso, contemporaneamente al prolasso, le contrazioni dell'allenamento si intensificano: contrazioni a breve termine e irregolari dell'utero. L'addome diventa "pietra", ma quando la posizione del corpo cambia, quando si fa una doccia calda, le compresse No-Shpa, tali contrazioni passano rapidamente, l'utero si rilassa. Tali contrazioni non indicano l'inizio del travaglio, così come la formazione del feto..

Se lo stomaco è caduto, non è necessario andare in ospedale. Il parto può iniziare in pochi giorni o in un mese.

Se l'omissione non si verifica

Nei forum delle donne e negli studi medici, puoi spesso sentire la domanda su cosa fare se lo stomaco non è caduto. Ciò significa che il momento dell'inizio del travaglio è posticipato, può iniziare il travaglio se la pancia non è caduta?

Nessuno dei manuali medici ostetrici dice che la pancia di una donna incinta necessariamente affonda. Ci sono situazioni in cui il prolasso non si verifica affatto, ma il travaglio inizia al momento previsto o anche un po 'prima. Non c'è una rigida regolarità tra la formazione del feto nell'utero nella posizione di "partenza" e quanto resta prima del parto..

Ci possono essere diverse circostanze in cui l'addome di solito non si abbassa prima del parto..

Una donna sta portando una gravidanza multipla. Se ci sono due o tre bambini nell'utero, è fisicamente difficile per loro scendere verso l'uscita dalla cavità addominale nella piccola pelvi. La variante di una leggera omissione, visivamente quasi indistinguibile, è consentita solo se la donna porta due gemelli, uno dei quali si trova sopra l'uscita con la testa in giù. Se i gemelli sono identici, situati all'interno di una vescica fetale, il prolasso non si verifica affatto.

  • Alla donna viene diagnosticato il polidramnios. Un eccesso di liquido amniotico nella vescica fetale rende l'utero più grande di dimensioni, e quindi il bambino potrebbe non scendere, o sarà quasi impercettibile per la futura mamma.
  • Una donna incinta sta portando un bambino grande o gigante. Il peso stimato del bambino, secondo l'ecografia, supera i 4 chilogrammi o si avvicina ai 5 chilogrammi. Sarà difficile per un tale eroe premere la testa contro l'uscita nella piccola pelvi.
  • Il bambino occupa una posizione anormale nella cavità uterina. Si siede sul prete, giace obliquamente o trasversalmente. Se il feto non si è girato prima di 34-35 settimane, non dovresti aspettarti che ciò accada: le possibilità sono scarse. In gravidanza con una presentazione anormale, un taglio cesareo pianificato è più spesso raccomandato, e quindi i tempi del prolasso addominale non hanno importanza. Lo stomaco stesso durante una tale gravidanza non cade per ragioni fisiologiche..

Un'attenta osservazione delle tue condizioni ti aiuterà a non perdere il momento dell'inizio del travaglio. Indipendentemente dalla formazione del feto o dalla sua assenza, una donna può mostrare altri segni di avvicinamento al travaglio: insonnia, diarrea, secrezione di muco gelatinoso dai genitali (un segno di secrezione del tappo del muco), aumento delle contrazioni dell'allenamento, ansia e aumento dell'ansia, sbalzi d'umore. Il segno oggettivo è la maturazione della cervice.

Cosa fare dopo aver lasciato cadere

Spesso le donne si chiedono se devono comportarsi in modo diverso dopo che il bambino è caduto. La medicina per questo caso non ha raccomandazioni speciali. Devi solo ricordare che questo fenomeno è un segno di una nascita imminente, e quindi vale la pena fare alcune cose..

  • Segnala le tue osservazioni al medico della clinica prenatale.
  • Controlla se tutti i documenti e gli effetti personali necessari sono imballati in una borsa destinata al ricovero in un ospedale per la maternità.
  • Prendi tutte le misure per dormire al meglio possibile: il parto non è lontano, una donna ha bisogno di accumulare forza. Per l'insonnia, chiedi al tuo medico un blando sedativo per aiutarti ad addormentarti.
  • Acquista un pacchetto di speciali tamponi urologici: dopo l'omissione, le donne spesso soffrono di perdite di urina incontrollate a causa della pressione sulla vescica. Tali "perdite" possono verificarsi quando si ride, si tossisce, si starnutisce e anche con poco esercizio. Diventa anche molto difficile resistere mentre si va in bagno, e quindi gli assorbenti urologici aiuteranno ad evitare momenti spiacevoli.
  • Dopo che il tappo mucoso si è staccato, non lavarsi nella vasca da bagno, non visitare la piscina e non vivere sessualmente.
  • Continua a contare attentamente i movimenti fetali ogni giorno, se vengono rilevati problemi, consultare immediatamente un medico.

Per informazioni su come capire che lo stomaco è caduto prima del parto e altri precursori del parto, guarda il prossimo video.

revisore medico, specialista in psicosomatica, madre di 4 figli

Quando l'addome scende in primipare e multipare?

Con l'aumentare del periodo di gestazione, le donne in posizione cercano segni di travaglio imminente. Il prolasso addominale può essere considerato uno di questi segnali. Tuttavia, questo è un indicatore molto condizionale che il parto inizierà presto, poiché la testa fetale può affondare nella piccola pelvi sia un mese prima del parto che un paio d'ore prima della nascita..

Tuttavia, le ragazze nella loro prima gravidanza, più vicine al parto, iniziano a preoccuparsi della domanda "come capire che la pancia è caduta prima del parto?", A cui risponderemo.

Segni di prolasso addominale

Durante la gravidanza, il bambino cresce, l'utero si allunga e occupa quasi l'intera cavità addominale. A questo proposito, nel terzo trimestre, la donna incinta inizia a provare disagio: non ha abbastanza aria, il bruciore di stomaco incessante non consente di dormire sonni tranquilli, una grande pancia causa molti disagi. Più vicino a 36 settimane, inizia il processo di abbassamento della testa del bambino nella piccola pelvi, che è schematicamente mostrato nella figura:

A causa del fatto che il bambino è sceso ed è pronto per la nascita, la primipara donna incinta ha alcuni cambiamenti nella sua salute, vale a dire:

  1. È diventato più facile respirare profondamente, la mancanza di respiro non disturba più.
  2. Ho smesso di tormentare il bruciore di stomaco e di eruttare.
  3. L'addome ha cambiato forma e ha cominciato a "guardare" in basso, non dritto.
  4. Minzione aumentata.
  5. C'era una sensazione di trazione, a volte dolorosa, nelle ossa pelviche e specialmente nell'osso pubico. Il movimento diventa difficile e fluido.
  6. L'andatura è cambiata: ora una donna incinta cammina come un'anatra.
  7. La sedia è migliorata, il corpo sembra capire e purificarsi prima del parto. Ma alcuni, al contrario, possono provare stitichezza. In una tale situazione, è necessario adottare misure per aiutare a migliorare la sedia..

I cambiamenti elencati sono segni che lo stomaco è caduto.

In multiparo, la situazione è leggermente diversa: l'addome inizialmente non si alza più in alto come durante la prima gravidanza. Il motivo è muscoli addominali insufficientemente elastici e forti.

Se una donna praticava regolarmente sport dopo il primo parto, lo stomaco durante la gravidanza può essere lo stesso della prima gravidanza, poiché i muscoli sono allenati e tesi.

Secondo le statistiche, nelle donne pluripare, la pancia affonda pochi giorni prima del parto e alcune non si accorgono nemmeno di questo processo.

Come capire che la testa di un bambino è affondata in una piccola pelvi?

Esistono 2 modi per identificare con precisione una pancia caduta:

  1. Posiziona il palmo tra il petto e lo stomaco. Se entra facilmente, la pancia è caduta..
  2. Diminuzione dell'altezza del fondo dell'utero (può essere visualizzato sul grafico nella scheda di scambio). Ad ogni affluenza, i ginecologi segnano l'altezza del fondo dell'utero sul grafico, che diventa più grande con l'aumentare dell'età gestazionale. Se improvvisamente il grafico è sceso, allora l'utero è sceso.

La pancia prima dell'abbassamento (a 36 settimane) e dopo (a 37 settimane e 4 giorni) si presenta così:

Quindi, sperimentalmente e visivamente, hai determinato che lo stomaco è caduto. Ora sorge la prossima domanda: quando partorire?

Se il primo parto è in arrivo, il loro inizio può essere previsto entro 2-4 settimane..

Il parto secondo costo, terzo costo potrebbe iniziare nei prossimi 2-3 giorni.

Può iniziare il travaglio se la pancia non è caduta?

Non preoccuparti se la tua pancia non è ancora calata a 37-39 settimane. Tali situazioni si verificano nella pratica, più spesso, ovviamente, nelle persone pluripare. Se durante l'esame e l'ecografia non vengono rilevate patologie, la gravidanza procede normalmente, basta avere pazienza e aspettare. L'addome può iniziare a scendere gradualmente 1-2 giorni prima del parto o direttamente il giorno del parto. La testa del bambino viene inserita nel bacino, preme sulla cervice, che inizia ad appiattirsi e quindi ad allungarsi. Questo periodo di travaglio più spiacevole e doloroso è chiamato apertura. Non appena la cervice si apre per 7-10 cm (o le dita), inizia la seconda fase del travaglio: i tentativi.

Allo stesso tempo, ci sono situazioni in cui un bambino non può scendere in una piccola pelvi per buoni motivi:

  • bacino troppo stretto (o deformato a causa di lesioni) di una donna incinta;
  • posizione errata del feto (con una presentazione trasversale o podalica in combinazione con un bacino stretto della donna in travaglio);
  • un feto molto grande la cui testa non può entrare nel bacino gravido.

In tali situazioni non standard, il bambino nasce attraverso un taglio cesareo, la cui necessità è determinata dal medico.

Il prolasso addominale prima del parto non è un'indicazione diretta per andare in ospedale, continua a monitorare le tue condizioni e aspetta le contrazioni. La cosa principale da fare ora è ritirare la borsa in ospedale. D'ora in poi, devi essere in uno stato di reale prontezza al combattimento e in qualsiasi momento essere in grado di andare immediatamente in ospedale.

Lo stomaco cade prima del parto. Segni. Cosa fare?

Il prolasso addominale (prolasso uterino) è un presagio del fatto che molto presto il bambino vedrà la luce. Per ogni donna, questo accade in momenti diversi, sebbene il processo di discesa stesso sia accompagnato dalle stesse sensazioni. È generalmente accettato che nelle donne in gravidanza con il loro primo figlio, la pancia si abbassi più vicino a 36 settimane. Con gravidanze ripetute, ciò accade 3 giorni o prima dell'inizio delle contrazioni. Ciò significa che in una gravidanza normale e sana, il travaglio inizierà in un paio di settimane o poche ore dopo aver abbassato l'addome..

Tuttavia, molto dipende dalle caratteristiche individuali del corpo della madre. Ad esempio: su quanto si allenano i muscoli addominali. Se sono rilassati, il feto potrebbe non essere fissato nella cavità pelvica. Ogni nascita successiva indebolisce i muscoli del peritoneo, il che significa che non sono in grado di trattenere il bambino cresciuto. Questa condizione non è motivo di panico, perché non influisce in alcun modo sul processo di nascita: il feto semplicemente cade un po 'prima del tempo.

Se il feto giace di lato o la futura mamma ha un bacino troppo stretto o la gravidanza è multipla, la pancia potrebbe non scendere.

Una volta che il bambino è completamente formato e pronto a lasciare l'utero, molti cambiamenti avvengono nel corpo della donna. È del tutto naturale che influenzino il benessere della futura mamma. Sentendo che lo stomaco è caduto, una donna può prepararsi per l'ospedale di maternità, prepararsi fisicamente e psicologicamente per il prossimo evento.

Cambiamenti nel corpo di una donna incinta quando l'addome si abbassa

Poco prima del parto, si verificano una serie di cambiamenti nel corpo di una donna, che portano al prolasso addominale. Dopodiché, la pancia sembra diminuire di volume, il che è particolarmente evidente dai vestiti o se guardi la pancia dall'alto verso il basso. La futura mamma deve rispondere adeguatamente a questo fenomeno. Inoltre, i seguenti segni sono la base per aspettarsi una nascita prematura:

  1. Il corpo genitale ritorna nella sua posizione originale, spostandosi di 5 cm verso il basso.
  2. Il feto cambia posizione contemporaneamente all'utero, premendo la testa contro di esso (con la corretta posizione del bambino nell'utero).
  3. Il feto si trova nella cavità pelvica, dove si trova prima dell'inizio del travaglio. Questo fenomeno può essere paragonato alla posizione di attesa dell'atleta prima della partenza..
  4. Il bambino ora si è spostato verso il basso, quindi il diaframma non si comprime e si espande. Infine, puoi dimenticare la mancanza di respiro e il dolore intercostale. Ma ora si avvertono dolori pressanti nell'area pubica.
  5. Gli organi digestivi negli ultimi mesi, spremuti dal feto adulto, occupano una posizione normale, iniziano a funzionare pienamente. La futura mamma ora non grida di dolore ad ogni movimento delle briciole. Scompaiono bruciore di stomaco, eruttazione, nausea, sensazione di "pietra" nello stomaco.
  6. Il bambino preme sulla vescica e sul retto. Per questo motivo, la futura mamma ha minzione più frequente, stitichezza.
  7. Se il bambino è grande, preme sulle terminazioni nervose, il che porta a sensazioni dolorose e scoppiettanti quando si è seduti o si cammina. Sotto il colpo delle ossa pelviche, parte bassa della schiena e arti inferiori. Spesso questo porta a un cambiamento dell'andatura: la donna inizia a muoversi a piccoli passi, ondeggiando, in modo da ridurre almeno il dolore. Questa andatura è chiamata "passo d'anatra".

Dopo la manifestazione dei sintomi sopra descritti, una donna dovrebbe essere preparata al fatto che le contrazioni possono iniziare in poche ore..

È abbastanza difficile perdere lo spostamento dell'addome, perché l'addome, che ha avuto inizio proprio sotto il seno, scende nell'area dell'ombelico. Per assicurarti che si sia verificato il prolasso, puoi posizionare il palmo tra il torace e l'addome. Se si adatta liberamente, significa che puoi ritirare la "valigia allarmante" in ospedale.

Alcune mamme usano il vecchio metodo collaudato. A partire dall'ottavo mese di gravidanza, dovresti andare al capanno della porta e fare un segno con un gesso o una matita a livello dell'ombelico. Ora, ogni volta che passi attraverso le porte, puoi prestare attenzione se ci sono stati cambiamenti.

Nonostante l'utilità di tutto quanto sopra, è importante ricordare che il segno principale del prolasso addominale è un esame da parte di un ostetrico-ginecologo che osserva la gravidanza. Uno specialista che abbia familiarità con le caratteristiche del corpo della madre e il corso della gravidanza misurerà i parametri necessari e ti dirà esattamente se il bambino è pronto per la nascita. La circonferenza addominale media in questa fase è di 100 cm e il fondo dell'utero è abbassato di 5 cm rispetto a prima.

Se le ipotesi sono confermate dal medico, puoi iniziare a preparare la dote del bambino, iniziare ad attrezzare l'asilo nido. È molto importante prepararsi in modo positivo, per non cedere a pensieri di panico. I medici dicono: un esito favorevole del parto dipende interamente dall'umore della madre.

È necessario normalizzare la qualità del sonno: affrontare l'insonnia, trovare la posizione più comoda, ecc. Per il relax, la sera è utile sdraiarsi con le gambe leggermente sollevate. Per fare ciò, sotto gli arti vengono posizionati rulli o cuscini speciali..

Se l'omissione non è confermata e la fine del termine è già vicina, dovresti muoverti di più, camminare per stimolare il bambino a spostarsi nel canale del parto. Ma è meglio rifiutare l'attività fisica. Possono causare contrazioni, il che è indesiderabile per un bambino che non è ancora pronto per lasciare l'utero..

Momenti difficili

Se il prolasso uterino si verifica prima delle 35 settimane, il travaglio può iniziare presto. È importante parlarne al ginecologo, che metterà la futura mamma nel reparto, fornirà l'assistenza necessaria.

Spesso, il prolasso si verifica sullo sfondo di un tono alto dell'utero, accompagnato da un forte dolore nell'addome inferiore. In tal caso, una donna dovrebbe assumere una posizione eretta e chiamare un'ambulanza.

Dopo l'inevitabile ricovero, alla donna vengono iniettati farmaci che rilassano i muscoli dell'organo genitale. I medici fanno di tutto per prevenire il parto prematuro e, di regola, ci riescono..

Il video ha perso la pancia prima del parto

Attenzione! L'uso di eventuali medicinali e integratori alimentari, nonché l'uso di eventuali tecniche terapeutiche, è possibile solo con il permesso di un medico.

Durante la gravidanza, la pancia è affondata: presto in ospedale?

Molte donne sanno che se la pancia si incurva durante la gravidanza, è tempo di prepararsi per il parto imminente. Pertanto, nel terzo trimestre, le future mamme spesso chiedono ai loro ginecologi come capire che lo stomaco è caduto e per quanto tempo ciò accade. Dedicheremo questo articolo alle risposte a queste importanti domande per ogni donna incinta..

Come determinare che la pancia è caduta

Il concetto di "pancia abbassata durante la gravidanza" significa che il bambino ha cambiato posizione nell'utero e si è avvicinato all '"uscita", come se si stesse preparando al parto. La testa del bambino viene premuta saldamente contro l'ingresso della vagina e l'utero viene abbassato di 4-5 centimetri.

L'abbassamento dell'addome porta a un miglioramento del benessere della futura mamma:

  • L'utero non preme più sul diaframma e puoi respirare liberamente e facilmente.
  • Tali spiacevoli disturbi digestivi come nausea, eruttazione, bruciore di stomaco, che in precedenza erano sorti a causa del fatto che l'utero cresciuto premeva sugli organi interni, passano e questo ha portato a una violazione del loro apporto di sangue.
  • La tensione addominale diminuisce.

Ma apparvero altre sensazioni non del tutto confortevoli:

  • aumento della minzione (l'utero ora preme sulla vescica),
  • incontinenza urinaria quando si tossisce, si ride, si sforzano (non tutti hanno),
  • stitichezza frequente,
  • dolore al perineo e alla parte bassa della schiena.

Dopo aver abbassato l'addome, l'andatura della donna incinta cambia, mentre il centro di gravità si sposta. Molte persone chiamano l'andatura di una donna che si prende cura del suo termine, anatra, poiché la futura mamma si muove, ondeggiando da una gamba all'altra, quindi è più facile e conveniente per lei muoversi. Da questi segni indiretti, puoi anche capire che c'era un prolasso dell'addome.

Il periodo di gestazione è già di 38 settimane e la pancia è calata o no, non riesci a capire? Certo, puoi provare a scoprire da solo a casa se l'omissione è avvenuta o meno. Per fare ciò, prova a posizionare il palmo della mano verticalmente tra il petto e l'addome. Se ci riesci, il tuo stomaco è calato, altrimenti tutto è uguale. Ma per sapere in modo affidabile se lo stomaco è caduto o meno, è necessario visitare un ginecologo. Il medico misurerà l'altezza del fondo dell'utero e darà una risposta inequivocabile.

Quando la pancia cade nelle donne in gravidanza

Non esiste una scadenza fissa per l'abbassamento dell'addome. In alcune donne, la pancia è scesa a 37 settimane di gestazione, mentre in altre a 33-34. Nella maggior parte dei casi, l'abbassamento dell'addome avviene 7-10 giorni prima della data di nascita prevista. Sebbene gli ostetrici-ginecologi affermino che nella loro pratica ci sono stati casi in cui lo stomaco è caduto solo poche ore prima dell'inizio del travaglio. Una così grande differenza in termini rientra nella gamma normale. Poiché il tempo per abbassare l'addome dipende dai seguenti fattori:

  • qual è la gravidanza;
  • quanto sono sviluppati e allenati i muscoli della parete addominale anteriore;
  • tipo di presentazione e dimensioni del feto;
  • caratteristiche strutturali delle ossa pelviche;
  • il numero di bambini nel grembo materno;
  • caratteristiche individuali dell'organismo.

Si ritiene che quando la pancia cade nelle donne in gravidanza, sia influenzato dal tipo di gravidanza. Secondo le statistiche, nelle donne che aspettano un bambino per la prima volta, il prolasso addominale si verifica 2-3 settimane prima dell'inizio del travaglio. E per le future mamme che partoriscono di nuovo, questo accade un po 'più tardi, circa 1-2 settimane prima del parto..

E se la pancia non è caduta

Ci sono situazioni in cui la data di nascita prevista si avvicina, ma la pancia non cade. Naturalmente, qualsiasi futura mamma in questo caso inizierà a preoccuparsi e preoccuparsi che qualcosa non va nella sua gravidanza. Pertanto, consideriamo quali circostanze portano al fatto che una donna non ha la pancia cascante..

Per motivi che non sono pericolosi per il prossimo processo di nascita, il fatto che lo stomaco non abbia cambiato posizione prima dell'inizio del travaglio è il sottosviluppo dei muscoli della parete addominale in una donna incinta. Fondamentalmente, questo fenomeno si osserva nelle donne che sono impegnate nel lavoro mentale e siedono al lavoro tutto il giorno e nel tempo libero non prestano attenzione al loro sviluppo fisico: non fanno educazione fisica o ginnastica a casa, non visitano centri fitness.

Cause

Ma i seguenti motivi per cui la pancia non è scesa a 38 settimane di gestazione non sono più così innocui e possono portare a complicazioni durante il parto:

  • frutto molto grande, più di 4 chilogrammi;
  • la futura mamma ha un bacino stretto;
  • presentazione trasversale del bambino nell'utero, quando il bambino viene girato verso l'uscita dall'utero non con le gambe o la testa, ma lateralmente.

In questi casi, per evitare lesioni al neonato e alla donna, gli ostetrici-ginecologi spesso vietano alle donne in gravidanza il parto naturale e prescrivono un taglio cesareo.

Cosa fare dopo che la pancia è caduta

Immediatamente dopo che la pancia è caduta durante la gravidanza, una donna dovrebbe visitare immediatamente il suo ginecologo per farla esaminare da un medico. Se il prolasso si verifica in un periodo "precoce", ad esempio a 33-34 settimane, l'ostetrica consiglierà alla futura mamma di indossare una benda per sostenere l'addome. Se, dopo l'esame, il ginecologo consiglia a una donna di andare in ospedale, allora non dovresti rifiutare, la salute del bambino è al di sopra della riluttanza a stare nelle pareti dell'ospedale.

Dopo che la pancia è caduta, devi iniziare a prepararti per il parto imminente. È necessario raccogliere una borsa con le cose per essere pronti per un viaggio in ospedale in qualsiasi momento. Si consiglia di non fare lunghi viaggi durante questo periodo, poiché molto spesso compaiono contrazioni false prima del parto, che non possono essere immediatamente distinte da quelle reali. Inoltre, una donna incinta dovrebbe sempre portare con sé un telefono cellulare, in modo che in caso di inizio imprevisto del travaglio, possa chiamare i propri cari o chiamare un'ambulanza. Dopo aver abbassato l'addome e fino alla nascita, è necessario cercare di evitare movimenti improvvisi e shock nervosi.